Mobili e Oggetti d'arte

Da oltre novant’anni le aste di mobili antichi e d'epoca rappresentano un caposaldo per Pandolfini, un punto fermo verso il quale costantemente si rivolgono i collezionisti e gli appassionati di antichità, certi di incontrare nei nostri cataloghi l’oggetto capace di attirare l’attenzione, di suscitare interesse e di spingere a partecipare all’asta.

I risultati delle vendite di mobili e oggetti d’arte di Pandolfini testimoniano la forza e la vitalità del settore, con eccellenti risultati ottenuti anno dopo anno, nonostante i profondi mutamenti nel mercato dell'arte e il le rinnovate preferenze dei collezionisti.

Il successo ottenuto nelle vendite di mobili e arredi degli ultimi anni testimoniano l'importanza del settore e il ruolo primario che Pandolfini Casa d'Aste ricopre quale importante punto di riferimento per i collezionisti di mobili antichi, arredi rari e di pregio, decorazioni e oggetti d'arte.
I lotti proposti nelle aste sono frutto di un’attenta selezione operata dagli esperti della Casa d’aste, costantemente impegnati a visionare, studiare e valutare di mobili e oggetti d’arte provenienti da affidamenti privati, spesso accompagnati da storie importanti e originale, capaci di stimolare l’interesse dei nostri appassionati collezionisti.
Queste aste offrono una grande varietà di mobili e oggetti d'arte, realizzati nei secoli che vanno dal Medioevo a tutto l’Ottocento, frutto dell’ingegno di bravissimi artigiani o veri e propri artisti, capaci di realizzare opere che ancora oggi, a distanza di secoli, riescono a suscitare l’interesse collezionistico di tanti appassionati. Naturalmente la provenienza è quasi sempre italiana, ben distribuita tra le varie regioni della Penisola: opere lombarde, venete, romane, toscane e napoletane, tanto per citare alcune zone di provenienza, che vanno dal cassettone alle poltrone, dal lampadario alle specchiere, dai tavolini agli oggetti d’arte.

Molti i risultati importanti ottenuti in questi ultimi anni, tra i quali ricordiamo un’importante ribalta lombarda del XVIII secolo, venduta per € 60.000, uno straordinario cassettone siciliano del XVIII secolo, venduto per € 47.500, un raro cassettone di Giovanni Mafezzoli datato 1800 circa, venduto per € 100.000, la coppia di sculture in marmo di Battista raffiguranti due putti, aggiudicate a ottobre 2019 a €50.000, una raffinata specchiera veneziana del settecento, vendute a € 43.750.

Il costante incremento delle vendite nelle aste di mobili antichi è frutto della professionalità dei nostri esperti, attenti dalla fase di valutazione a quella di raccolta e catalogazione dei mobili e oggetti d’arte da includere nelle aste, ma anche del proficuo rapporto fiduciario instaurato con la nostra fidata clientela. Sono questi i pilastri che sostengono l'intera attività della Casa d’Aste Pandolfini. L’acquisizione di beni pregiati e inediti è un passaggio fondamentale per poter proporre ai nostri clienti, appassionati d’arte ed entusiasti collezionisti, oggetti d’arte e mobili antichi rari, con cui valorizzare ambienti privati e di rappresentanza o per completare la propria collezione d’arte.

Coloro che desiderano vendere mobili antichi e rari, arredi d'epoca e oggetti d’arte o sculture possono richiedere una prima valutazione su base fotografica: i nostri esperti sono a completa disposizione per valutazioni gratuite e confidenziali di singoli oggetti o intere collezioni.

Richiedi informazioni
Se desiderate richiedere informazioni sulla possibilitŕ di offrire un'opera in una delle aste di Pandolfini, fai clic qui.
Top lots
Contatti
Documenti allegati