Corrispettivo d'Asta e IVA

Corrispettivo d'asta
Al prezzo di aggiudicazione dovrà essere  aggiunto un importo dei diritti d’asta pari al :
- 25% fino a 250.000 euro
- 22% sulla parte eccedente.
Tali percentuali sono comprensive dell’IVA in base alla normativa vigente.

Aste di Vini e Distillati
Per i lotti dei cataloghi delle aste dei dipartimenti di Vini e Distillati, l'aquirente corrisponderà una commissione d'asta calcolata sul prezzo di aggiudicazione di ogni lotto paru al 22,5% IVA compresa (18,44% + IVA).

Lotti contrassegnati in catalogo
Le aggiudicazioni dei lotti contrassegnati con * ed assoggettati ad iva con regime ordinario, avranno
invece le seguenti maggiorazioni:
- IVA del  22% sul prezzo di aggiudicazione
- diritti d’asta del 25% fino a  250.000 euro e del 22% sulla parte eccedente (per i lotti dei dipartimenti di Vini e Distillati la percentuale dei diritti d'asta sarà del 22,5%)

Le vendite effettuate in virtù di mandati senza rappresentanza stipulati con soggetti IVA per beni per i quali non sia stata detratta l’imposta all’atto di acquisto sono soggette al regime del Margine ai sensi dell’art. 40 bis D.L. 41/95.