Archeologia

Collezionare testimonianze materiali dell’Antichità non è solo volontà di circondarsi di oggetti affascinanti e rari, ma è anche desiderio di accostarsi più da vicino a quel mondo antico che è alla base della nostra cultura.
È comprensione storica oltre che godimento estetico, apprezzamento di un saper fare del passato che ancora oggi ci parla con la sua qualità tecnica e la sua bellezza formale. Per questo motivo, i collezionisti e amanti dell’arte antica sono particolarmente esigenti nella ricerca di reperti archeologici garantiti dal punto di vista dell’autenticità e della provenienza. Vera e propria scoperta del passato, il collezionismo di oggetti archeologici consente di esplorare la cultura e la creatività dei nostri antenati osservando le loro produzioni artigianali.

Pandolfini Casa d’Aste è dal 1997 impegnata nella vendita di materiale archeologico e costituisce il principale punto di riferimento per le vendite d’arte antica, sia per coloro che desiderano acquistare reperti archeologici, sia per coloro che desiderano ricevere informazioni sul valore di mercato delle opere antiche in loro possesso attraverso i servizi di valutazione e stima offerti da Pandolfini. 

Trasformare la passione per l’arte antica e l’archeologia in investimento di capitale oggi è possibile attraverso le aste di reperti archeologici, vendite annuali che offrono la possibilità di aggiudicarsi opere rare e inedite, reperti antichi di fondamentale importanza culturale e artistica. Conscia dell’importanza del passato e dell’alto valore culturale delle sue testimonianze, Pandolfini garantisce, nelle aste di archeologia, l’alto livello qualitativo dei materiali posti in asta e la conformità con la normativa vigente. Le opere ed i reperti archeologici antichi proposti nelle aste di archeologia sono sempre corredati da documenti di provenienza, attestanti il lecito possesso, e sono già noti alle Soprintendenze territoriali di competenza.

Le aste di archeologia si svolgono in collaborazione e sotto il controllo degli organi dello Stato preposti alla tutela del patrimonio archeologico (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Comando Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale). Si ricorda infatti che dal 2004, con l’introduzione del nuovo Codice dei beni culturali e del paesaggio, il materiale archeologico che sia riferibile al patrimonio nazionale, cioè prodotto delle culture che si sono succedute nel territorio italiano, non può essere esportato dall’Italia.

Le aste di archeologia selezionano il meglio di quanto disponibile sul mercato italiano ed esterno nel campo dell’archeologia classica, dell’arte antica egizia e del vicino oriente. Oltre alle sculture in pietra ed alla ceramica figurata greca, di grande valore culturale e di estrema rarità, nelle nostre aste di archeologia e reperti antichi si possono trovare prodotti etruschi ed italioti, elementi architettonici e mosaici romani, balsamari in vetro, contenitori da trasporto e preziose testimonianze di artigianato egizio, come ushabti ed opere in legno.
Il Dipartimento di Archeologia offre, nella migliore tradizione di Pandolfini Casa d’Aste, servizi esclusivi a coloro che intendono vendere le opere archeologiche e, allo stesso tempo, risponde alle esigenze che un collezionismo selezionato e attento come quello archeologico richiede. 

Richiedete subito una valutazione per reperti archeologici e opere prodotte nell’Antichità, gli esperti Pandolfini sono a vostra disposizione per offrirvi una consulenza qualificata, gratuita, professionale e senza impegno.

 

 

 

 

 

 

Richiedi informazioni
Se desiderate richiedere informazioni sulla possibilitŕ di offrire un'opera in una delle aste di Pandolfini, fai clic qui.
Prossime Aste
Top lots
Contatti
Documenti allegati