ASTA A TEMPO | DISEGNI E STAMPE DAL XVI AL XIX SECOLO

15 - 23 SETTEMBRE 2021

ASTA A TEMPO | DISEGNI E STAMPE DAL XVI AL XIX SECOLO

Asta a tempo, 1088
FIRENZE
Palazzo Ramirez Montalvo

Per informazioni:
tempo@pandolfini.it
 
 
 
Stima   50 € - 2500 €

Tutte le categorie

1 - 30  di 103
1

Scuola tosco romana, verso la met del sec. XVI

Scuola tosco romana, verso la metà del sec. XVI

STUDIO PER UN CORTEO DI MUSICISTI, SOLDATI E ELEFANTI

matita nera, matita rossa, penna e inchiostro, carta vergellata, controfondato, mm 116x164

 

Tuscan Roman school, around the middle of 16th century

STUDY OF A PROCESSION  WITH MUSICIANS, SOLDIERS AND ELEPHANTS

black and red chalk, pen and ink, laid paper, backed mm 116x164

 

Iscrizioni

"musicisti" a penna, presumibilmente autografa, al centro del recto

 

Provenienza

Firenze, collezione R. Fuda (marchio a secco in basso a destra sul recto)

 

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
2

Jacopo Confortini

Jacopo Confortini

(Firenze 1602-1672)

DUE FIGURE PANNEGGIATE (recto); STUDI PER DUE GENTILUOMINI (verso)

coppia di disegni, matita nera, mm 257 x 142 e mm 245 x 132

(2)

 

TWO DRAPED FIGURES (recto); STUDIES FOR TWO GENTLEMEN (verso)

black chalk, mm 257 x 142 and mm 245 x 132, a pair

(2)

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
3

Scuola romana, sec. XVII

Scuola romana, sec. XVII

STUDIO PER PADRETERNO

matita nera, gesso bianco, carta beige, mm 264x199

 

Roman school, 17th century

STUDY FOR GOD FATHER

black and white chalk, beige paper, mm 264x199

 

Iscrizioni

"2" e iniziali poco leggibili di cui una una "F" a penna, in basso sul recto.

 

Sul moderno passpartout entro cui è montato il disegno è riportato un appunto a matita in cui si ritiene il disegno preparatorio per il dipinto raffigurante La trinità e Sante martiri di Francesco Cozza (Stignano, 1605 - Roma, 1682) conservato presso la Gemaeldegalerie del Staatliche Museen di Berlino.

 

Asta conclusa
4

Scuola fiorentina, sec. XVII

Scuola fiorentina, sec. XVII

FIGURA SEDUTA

matita nera, gesso bianco, carta cerulea, mm 270x190

 

Florentine school, 17th century

SEATED FIGURE

black and white chalk, pale blue paper, 270x190 mm

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
5

Scuola lombarda, fine sec. XVI - inizio sec. XVII

Scuola lombarda, fine sec. XVI - inizio sec. XVII

FLAGELLAZIONE DI CRISTO

matita nera, carta vergellata azzurra, mm 415x270

 

Lombard school, late 16th century - early 17th century

CHRIST AT THE COLUMN

black chalk, pale blu laid paper, mm 415x270

 

Provenienza

Firenze, collezione R. Fuda (timbro di collezione sul verso)

 

Si segnalano sul verso altri schizzi di figura e di mani.

 

Asta conclusa
6

Scuola dell'Italia centrale, sec. XVII

Scuola dell'Italia centrale, sec. XVII 

SAN GIOVANNI BATTISTA

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata, mm 218x120

 

Central Italian school, 17th century

SAINT JOHN THE BAPTIST

black chalk, pen and ink, brush and wash, laid paper, 218x120 mm

 

Provenienza

collezione non identificata o contessa Margherita Cavranzola (Lugt 3446)

 

 

 

Asta conclusa
7

Scuola napoletana, sec. XVII

Scuola napoletana, sec. XVII

ELEMOSINA DI SAN ROCCO

penna e inchiostro, carta vergellata, mm 159x155

 

Neapolitan school, 17th century

SAINT ROCH DISPESINSG ALMS

pen and ink, laid paper, 159x155

 

Provenienza

coll. R. S. Morris (scritta sul verso)

Asta conclusa
8

Scuola fiorentina, sec. XVIII

Scuola fiorentina, sec. XVIII

LA MADONNA COL BAMBINO IN GLORIA CON SANT'ANTONIO ABATE E SAN LUCIO SOLDATO

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata, mm 372x258

 

Florentine school,18th century

MADONNA WITH CHILD AND SAINT ANTHONY THE ABBOT AND SAINT LUCIO

black chalk, pen and ink, brush and wash, laid paper, mm 372x258

 

Filigrana

presente ma parzialmente visibile

 

Iscrizioni

"S. Lucio Soldato"; "S. Antonio Abate"; "Nella Chiesa di S. Procolo in [...] Macellari" a penna sul recto in basso.

 

L'opera risulta essere, secondo la scritta posta in calce, il progetto decorativo destinato alla chiesa di San Procolo a Firenze, dal Settecento sede della confraternita dei Macellari.

Asta conclusa
9

Scuola francese, sec. XVIII

Scuola francese, sec. XVIII

STUDIO PER PUTTO

matita nera, gesso bianco, carta vergellata azzurra, mm 203x178

 

French school, 18th century

STUDY FOR PUTTO

black and white chalk, light blu paper, 203x178 mm

 

Iscrizioni

iscrizione, forse una firma, illeggibile, a matita in basso al centro

Asta conclusa
10

Artista del sec. XVIII 

Artista del sec. XVIII 

PROGETTO DI DECORAZIONE SOFFITTO

matita nera, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata, mm173x228 circa

 

Artist of 18th century

DESIGN FOR A CEILING DECORATION

black chalk, brush and wash, laid paper, mm 173x228 approximately

Asta conclusa
11

Giovanni Benedetto Castiglione

Giovanni Benedetto Castiglione

(Genova, 1609 - Mantova, 1664)

TESTA DI UOMO CON LUNGA BARBA VOLTO DI PROFILO A DESTRA DALLA SERIE "GRANDI TESTE ALL'ORIENTALE"

acquaforte su carta vergellata, mm 191x136

firmata in alto "GB CASTILONE"

 

BEARDED HEAD FACING RIGHT FROM THE SERIES "LARGE STUDIES OF HEADS IN ORIENTAL HEADDRESS"

etching on laid paper, 191x136 mm

signed at top "GB CASTILONE"

 

Bibliografia di riferimento

Bartsch, XXI.48; Bellini 1982, 41.

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
12

Giovanni Benedetto Castiglione, il Grechetto

Giovanni Benedetto Castiglione, il Grechetto

(Genova, 1609 - Mantova, 1664)

L'ENTRATA DEGLI ANIMALI NELL'ARCA

acquaforte, carta vergellata, mm 204x398

siglata e firmata in basso a sinistra "CASTILIONE / GEIEP"

 

THE ANIMALS ENTERING NOAH'S ARK

etching, laid paper, 204x398 mm

lettered lower left "CASTILIONE / GEIEP"

 

Bibliografia di riferimento

Bartsch, XXI. 10.1; Bellini 1982, 61

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
13

Salvator Rosa

Salvator Rosa

(Napoli, 1615 - Roma, 1673)

DONNA NUDA IN UN BOSCO DALLA SERIE "FIGURINE"

acquaforte e punta secca, mm 142x93

firmata con il monogramma a puntasecca in controparte

stato unico

 

A NUDE WOMAN IN A WILDERNESS FROM THE SERIES "FIGURINE"

etching and drypoint, 142x93 mm

signed within image with monogram "SR" in drypoint, in reverse

one state

 

Bibliografia di riferimento

Bartsch XX.291.85; Wallace 86

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
14

Harmenszoon Van Rijn, Rembrandt

Harmenszoon Van Rijn, Rembrandt

(Leida 1606 – Amsterdam 1669)

CRISTO E LA SAMARITANA AL POZZO

acquaforte e punta secca, carta vergellata, mm 124x162 (lastra)

firmata e datata sul bordo del pozzo "Rembrandt f. 1657", e sul vestito di Cristo "Rembrandt f. 1658"

IV stato su 5

 

CHRIST AND THE WOMAN OF SAMARIA

etching and drypoint, laid paper, 124x162 mm (plate)

lettered with Rembrandt's signature and date, on rim of well "Rembrandt f. 1657"  and on Christ's robe "Rembrandt f. 1658"

4th of 5 states

 

Bibliografia di riferimento

New Hollstein Dutch 302

 

 

Asta conclusa
Senza riserva
     Pierre Louise Surugue
15

Pierre Louise Surugue

Pierre Louise Surugue

(Parigi, 1716 - 1772)

IL GIUDIZIO DI PARIDE (da Joachim Wttewael)

acquaforte e bulino, carta vergellata filigranata, mm 253x305

 

THE JUGEMENT DE PARIS (from Joachim Wttewael)

etching and engraving, watermarked laid paper, 253x305 mm

 

 

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
16

Jan Van Vienen

Jan Van Vienen

(Amstedam, 1660 – 1726) 

I 12 MESI DELL'ANNO E CALENDARIO DALL " AUSONII TETRASTICHON"

13 stampe, bulino e acquaforte, carta vergellata, mm 395x235

firmate "I. van Vianen Fecit" e ciascuna con tetrastico sotto l'immagine che celebra il mese

 

12 MONTHS OF THE YEAR AND CALENDAR FROM "AUSONII TETRASTICHON [TETRASTICHS OF AUSONIUS]"

13 prints, etching adn engraving, laid paper, 395x235 mm

signed "I. van Vianen Fecit" and with each tetrastich (the four-line stanza under the image) celebrating a month

Asta conclusa
17

Bernard Picart

Bernard Picart

(Parigi, 1673 - Amsterdam,1733)

TABLEAU DES PRINCIPALES RELIGIONS DU MONDE

acquaforte e bulino su carta, mm 370x215

firmato e datato "B. Picart ivenit et fecit 1727"

 

TABLEAU DES PRINCIPALES RELIGIONS DU MONDE

etching and engraving on paper, 370x215 mm

signed and dated "B. Picart ivenit et fecit 1727"

Asta conclusa
Senza riserva
     Antonio Baratti (1724/1787) da Bernard Picart (1763/ 1733)
18

Antonio Baratti (1724/1787) da Bernard Picart (1763/ 1733)

Antonio Baratti (1724/1787) da Bernard Picart (1763/ 1733)

CERIMONIE RELIGIOSE

tre stampe, acquaforte su carta vergellata, mm 330x390

(3)

 

RELIGIOUS CERIMONIES

three prints, etching on laid paper, 330x390 mm

(3)

Asta conclusa
20

Giuseppe Maria Mitelli

Giuseppe Maria Mitelli

(Bologna, 1634 - 1718)

IL MASTRO DI SCUOLA CHE A TUTTI INSEGNA

IL GIOCO DI MADONA BERNARDINA

coppia di stampe, acquaforte su carta vergellata, mm 293x378 e 278x369

(2)

 

IL MASTRO DI SCUOLA CHE A TUTTI INSEGNA

IL GIOCO DI MADONA BERNARDINA

etching on laid paper, 293x378 e 278x369 mm, a pair

(2)

 

La prima firmata in basso a destra "G. M. MITELLI IN. E FECI." e datata 1692 sullo sgabello a destra; la seconda sul sedile di Margarita in basso al centro" 1692 MITELLI I. E F.".

 

Asta conclusa
21

Scuola veneta, secolo XIX/XX

Scuola veneta, secolo XIX/XX

TRE DISEGNI

penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata, mm 95x220; 62x220; 145x90

 

Venetian school, 18th century

THREE DRAWINGS

pen and ink, brush and wash, laid paper, mm 95x220; 62x220; 145x90

Asta conclusa
22

Scuola fiamminga, sec. XVII

Scuola fiamminga, sec. XVII

VEDUTA DI PAESE

matita nera, pennello e inchiostro acquarellato su carta, mm 220x290 circa

 

Flemish school, 17 th century

A VIEW OF A VILLAGE

black chalk, brush and wash on paper, 220x290 mm

 

Asta conclusa
23

Artista nordico in Italia, sec. XVIII

Artista nordico in Italia, sec. XVIII

VIANDANTE CON CAVALLI

matita nera, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata, mm 197x292

 

Northern Artist in Italy, 18th century

A WAYFARER WITH HORSES

black chalk, brush and wash, laid paper, 197x292 mm

 

Iscrizioni

"Invenzione" a penna sul recto in alto a destra

Asta conclusa
24

Attribuito a Francesco Solimena

Attribuito a Francesco Solimena

(Canale di Serino, 1657 - Barra, 1747)

ALLEGORIA DELLA FEDELTA'

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato azzurro, carta vergella, mm 238x116

 

ALLEGORY OF THE FIDELITY

black chalk, pen and ink, brush and pale blue wash, laid paper, mm 238x116

 

Provenienza

Firenze, collezione R. Fuda (marchi a secco in basso a destra sul recto)

 

Il disegno è da mettere in relazione con una delle figure allegoriche dipinte da Francesco Solimena per l'altare Pignatelli della chiesa dei Santi Apostoli a Napoli.

Una tela di analogo soggetto già nella Frederick Mont & Newhouse Galleries di New York, è inoltre documentata grazie a una foto facente parte della collezione della Fototeca Zeri (scheda n. 64239).

 

Asta conclusa
25

Scuola napoletana, fine sec. XVII - inizio sec. XVIII

Scuola napoletana, fine sec. XVII - inizio sec. XVIII

SCENA RITUALE DALL'ANTICO TESTAMENTO

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato grigio, carta vergellata, mm 128x358

 

Neapolitan school, late 17th  century - early 18th century

A SCENE FROM THE OLD TESTAMENT

black chalk, pen and ink, brush and grey wash, laid paper, mm 128x358

 

Filigrana

parzialmente visibile

 

Provenienza

Firenze, collezione R. Fuda (marchio sul verso del foglio)

 

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
26

Scuola napoletana, fine sec. XVII / inizio XVIII  

Scuola napoletana, fine sec. XVII / inizio XVIII  

PIETÀ

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata e filigranata, mm125x172

 

Neapolitan school, late 17th century / early 18th century

PIETÀ

black chalk, pen and ink, brush and wash, laid and watermarked paper, mm 125x172

 

 

Asta conclusa
27

Scuola veneta, inizio sec. XVIII

Scuola veneta, inizio sec. XVIII

CRISTO SCACCIA I MERCANTI DAL TEMPIO

matita nera e rossa, carta vergellata, mm 342x218

 

Venetian school, early 18th century

CHRIST DRIVING THE MERCHANTS FROM THE TEMPLE

black chalk and red chalk, laid paper, mm 342x218

 

Filigrana

presente ma parzialmente visibile

 

Provenienza

collezione Simon (Lugt 2331; in basso a destra)?

 

La figura di Cristo deriva da un dipinto di Giovanni Battista Pittoni (Venezia, 1687 – 1767), parte di una serie di tre (cfr. F. Zara Boccazzi, Pittoni, Venezia 1979, p. 142, ill. fig. 178), copiato da Anton Kern su una tela oggi al Museo Nazionale di Varsavia (muzeum Narodowe).

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
28

Artista del sec. XVIII

Artista del sec. XVIII

RITRATTO DI VITALIANO BORROMEO

matita nera, biacca, carta vergellata, mm 190x157

 

Artist of 18th century

PORTRAIT OF VITALIANO BORROMEO

black chalk, heightened with white, laid paper, 190x157 mm

 

Iscrizioni

"Vitaliano Borromeo creato cardinale da Clemente XIII in Concistoro il 26 settembre 1766" a penna in basso al centro sul recto; "Originale 1767 Pazzi inc." a penna in basso a sinistra sul recto.

 

Si tratta probabilmente del disegno da cui fu tratta l'incisione realizzata da Pier Antonio Pazzi (Firenze, 1706 - 1768) come indica l'iscrizione: l'incisore collaborò in più occasioni con Giovanni Domenico Campiglia (Lucca, 1692 – Roma, 1775) che gli fornì per esempio molti dei disegni dei ritratti di pittori da lui incisi.

Asta conclusa
29

Pietro Antonio Novelli                                                    

Pietro Antonio Novelli                                                    

(Venezia, 1729  1804)                                                     

ANGELO IN VOLO                                                            

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata, applicato su cartoncino, mm 125x97                            

                                                                          

A FLYING ANGEL                                                            

black chalk, pen and ink, brush and wash, laid paper, laid down on cardboard, 125x97 mm                                                      

                                                                          

Iscrizioni                                                                

"... Antonio Novelli dis" a penna sul recto in basso a sinistra           

 

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
30

Scuola veneta, sec. XVIII

Scuola veneta, sec. XVIII

VENERE E ADONE

matita nera, penna e inchiostro, pennello e inchiostro acquarellato, carta vergellata mm 281x198

 

Venetian school, 18th century

VENUS AND ADONIS

black chalk, pen and ink, brush and wash, carta vergellata, 281x198

 

Iscrizioni

"Bison" a matita, a destra lungo ovale che racchiude la scena

Asta conclusa
31

Scuola italiana, sec. XVIII                                               

Scuola italiana, sec. XVIII                                               

LA DETRONIZZAZIONE DI ZENOBIA                                             

acquarello e gouache su carta applicata su tavoletta, mm  256x500         

                                                                          

Italian school, 18th century                                              

THE DETHRONEMENT OF ZENOBIA                                               

watercolour and gouache on paper laid down on panel, mm 256x500           

                                                                          

L'opera nasceva per essere montata su un ventaglio.                       

 

Asta conclusa
Aggiudicazione:  Registrazione
1 - 30  di 103