ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

Asta a tempo

Per informazioni
tempo@pandolfini.it
31 OTTOBRE -  8 NOVEMBRE 2019

Tutte le categorie

Visualizzazione tipo lista
Visualizzazione tipo griglia
91 - 120  di 155 LOTTI
12019004052.jpg

Cartella curata da Giuliano Busato e stampata nel 1978                    

(8) incisori veneti per Giorgione

incisioni su carta cm 50x35 c.a.

tiratura di esemplari 100+25 esemplari a numeri romanu XXV,es. X/XXV      

mancante foglio Tono Zancanaro  

 

Folder edited by Giuliano Busato and printed in 1978                      

(8) Venetian engravers for Giorgione                                      

engravings on paper 50x35 cm c.a.                                         

edition of 100 + 25 specimens with Roman numerals XXV, ex. X / XXV        

missing Tono Zancanaro sheet                                              

                                                                          

Mario Romano Albanese X/XXV Ritratto immaginario di Giorgione             

Renzo Biasion X/XXV Nudo femminile sdraiato                               

Cesco Magnolato X/XXV Coppia alla finestra                                

Giorgio Celiberti X/XXV Composizione                                      

Vico Calabrò X/XXV Paesaggio con Castello                                 

Augusto Murer X/XXV Donna sdraiata e personaggi                           

Neri Pozza X/XXV  Natura Morta con oggetti                                

Tono Zancanaro litografia mancante                                        

                                                                          

Le incisioni di questa cartella sono state tirate a 125 esemplari, nella  stamperia Busato in Vicenza. I primi cento sono in commerico da 1/100 a 100/100, gli altri 25, numerati in cifre romane, datate 31 ottobre 1978  

Realizzate del V Centenario della nascita di Giorgione 

 

 

Asta conclusa!!!
Aggiudicazione:  Registrazione
12019004053.jpg

DOMENICO DI FILIPPO

(Finale Emilia 1946)

Veneri

1986                   

cartella di litografie realizzate a punta secca su plexiglass, per la                             

Senseria Pomo d'Oro

tiratura 100 + XXV + 5pda                             

esemplare 9/100, mancante di una incisione

 

Venus

1986

folder of lithographs made with dry point on plexiglass, for the

Pomo d'Oro Senseria

edition of 100 + XXV + 5pda

edition of 100 exemplars, n. 9/100, missing an incision

 

Nasce in terra estense, a Finale Emilia nel 1946. Sin da giovanissimo disegna figure (storie di dame e cavalieri), usando come colori carboncini presi dai bracieri e come tela i muri dellex convento seicentesco di Santa Chiara, dove abita, presso il nonno materno, dopo la morte del padre. Nel 1959 grazie ad una borsa di studio, istituita dall'amministrazione finalese, si iscrive allIstituto Statale dArte A. Venturi di Modena; sono anche gli anni in cui frequenta assiduamente il concittadino Piero Gigli (poeta futurista con lo pseudonimo di Jamar 14), amico di Marinetti, Boccioni, De Chirico, Carrà e Morandi. Dopo la seconda metà degli anni sessanta Difilippo è a Milano, attratto dalle

avanguardie artistiche del capoluogo lombardo, dove incontra maestri importanti, con i quali intratterrà rapporti damicizia e collaborazione, ed in particolare, al bar Jamaica in via Brera, conosce Gianni Dova. Dopo un'esperienza Nucleare ed informale rientra nella sua provincia e con il pittore conterraneo Walter Mac Mazzieri pone le basi di una situazione stilistica, di una declinazione fantastica ed emblematica del surrealismo che verrà definita dagli esegeti del momento Neo-surrealismo storico modenese, non per limitarla, ma bensì per individuarne la germinazione di origine padana (sono questi gli anni tra il 69-74). ( cit. Domenico di Filippo ).

Asta conclusa!!!
91 - 120  di 155 LOTTI