Disegni e stampe dal XVI al XX secolo - Libri e Autografi

23 GIUGNO 2016

Disegni e stampe dal XVI al XX secolo - Libri e Autografi

Asta, 0177
FIRENZE
Palazzo Ramirez-Montalvo
Borgo degli Albizi, 26
Lotti 1-142 ore 10.30
Lotti 143-335 ore 15.30
Esposizione
FIRENZE
18-21 Giugno 2016
orario 10 – 13 / 14 – 19 
Palazzo Ramirez-Montalvo 
Borgo degli Albizi, 26
info@pandolfini.it
 
 
 
Stima   100 € - 30000 €

Tutte le categorie

181 - 210  di 335
190

DAS WERK VON GUSTAV KLIMT

Hugo Heller. Vienna 1918.

Serie completa di 50 tavole dalle opere di Gustav Klimt; realizzate

in collotipia, 10 delle quali stampate a colori con applicazioni di

foglia d’oro e d’argento con motivi in rilievo. Ciascuna tavola reca

in basso un diverso logo impresso a secco con applicazione di

foglia d’oro, espressamente ideato dallo stesso Klimt per indicare

ciascuna opera del portfolio. mm 475x455.

Scatola editoriale disegnata da Julius Dratva in falsa pelle di vitello

e dorso in tessuto, recante al piatto l’impressione in oro del nome

di Klimt in un motivo decorativo. mm 520x510.

L’edizione, stampata da K. K. Hof und Staastsdruckerei di Vienna,

comprende: le 50 tavole in folio, due fogli doppi di testo introduttivo

di Peter Altenberg ed Hermann Bahr, frontespizio, foglio

di giustificazione della tiratura e 5 fogli con l’indice dei contenuti

intercalati ogni 10 stampe.

Esemplare numero 40.

Tiratura:

35 esemplari numerati da I a XXXV – contenenti un disegno originale

di Klimt

35 esemplari nunmerati da XXXVI a LXX – contenenti la firma in

fac-simile di Klimt

230 esemplari numerati in numeri arabi nell’edizione ordinaria.

Tutte le tavole sono integre ed in ottimo stato di conservazione;

su alcune di esse marginali segni di polvere ai bordi.

Scatola editoriale in discreto stato di conservazione fatta eccezione

per qualche segno d’uso, nastri di chiusura sostituiti.

Questa rara edizione, ricca e monumentale, impreziosita di raffinati

espedienti grafici costituisce l’unica pubblicazione sull’opera

di Gustav Klimt realizzata durante la vita dell’artista e condotta

sotto la sua supervisione. La tecnica di stampa consentì una resa

stupefacente dei colori e dei toni delle opere, facendo anche

delle singole tavole ricercati oggetti di collezione; l’imperatore

Francesco Giuseppe fu il primo ad acquistare un portfolio, mentre

un altro compare nella collezione di Frank Lloyd Wright.

Della tiratura totale di 300 esemplari, molti non furono distribuiti

e probabilmente andarono dispersi, a causa del fallimento

dell’editore Heller e della morte di Klimt seguita a poca distanza

dalla pubblicazione. Molti altri esemplari furono smembrati per

vendere le singole tavole. Pertanto, la serie completa è di estrema

rarità.

Stima    30.000 / 40.000
Aggiudicazione:  Registrazione
199

Artisti del XIX secolo

ALBUM DI DISEGNI

Album con legatura in piena pelle e fregi in oro contenente 83

disegni di artisti della prima metà del XIX secolo. mm 335x433.

Il frontespizio reca il titolo apposto a matita in calligrafia riccamente

ornata: “Album di Teresa Tanfani nata Rosellini” e la dedica

“Lascito dell’amatissima prozia per legato testamentario a mia

moglie Teresa Mannucci Benincasa Capponi ed alla amica (…) Leopoldina

Bittheuser il 2 Febbraio 1855”.

Chi scrive la dedica è Luigi Mannucci Benincasa Capponi e la “Leopoldina”

citata è la figlia di Matteo Bittheuser, segretario intimo di

Leopoldo II Granduca di Toscana.

L’album è una sontuosa raccolta d’arte, tipica della tradizione di

una grande famiglia nobiliare; in esso, ai pochi lavori amatoriali di

alcuni suoi componenti, si aggiungono più numerosi, i disegni degli

artisti più famosi dell’epoca ammessi nei cenacoli familiari o chiamati

ad insegnare l’arte ai suoi membri.

Nella fattispecie si ritrovano qui tutti i più alti professori dell’Accademia

Fiorentina ai tempi dell’ultimo Granduca.

Così fra gli artisti rappresentati figurano, fra gli altri: Pietro Benvenuti,

Giuseppe Bezzuoli, Ippolito Caffi, Vicenzo Camuccini, Emilio

De Fabris, Massimo d’Azeglio, Charles d’Oyly, Paul Césaire Gariot,

Gaspero Martellini, Giovanni Migliara, Nicola Monti, Federico

Moja, Cesare Mussini, Bartolomeo Pinelli, Luigi Sabatelli, Francesco

Sabatelli, Antoon Sminck van Pitloo, Carl Werner.

(83)

Stima    18.000 / 22.000
181 - 210  di 335