•   Anonimo incisore del XVI secolo

    1 Anonimo incisore del XVI secolo Anonimo incisore del XVI secolo
    ARCO TRIONFALE DI COSTANTINO. 1583
    Bulino. mm 298x439. Huelsen, 15B. Mc Ginnis, D94.
    Tavola tratta dallo Speculum Romanae Magnificentiae di Antonio Lafréry. Esemplare nel probabile I stato su 2 con l’indirizzo di Claude Duchet e la data 1583. In prove più tarde l’indirizzo fu sostituito con quello di Hendrik Van Schoel.
     
    Ottima e fresca impressione stampata con segno nitido e leggero plate-tone su sottile carta vergellata con filigrana “Scudo con lettera M sormontata da stella a sei punte” (cfr. Woodward, 322). Grandi margini, ottima conservazione.
    Stima   
    850 / 1.200
    Dettaglio Lotto

  •  Alberti, Cherubino

    2 Alberti, Cherubino Alberti, Cherubino
    (Borgo San Sepolcro 1533 - Roma 1615)
    INCORONAZIONE DELLA VERGINE. 1572
    Bulino. mm 381x265. Le Blanc, 40. TIB 34/17, 41.
    Monogrammato e datato sulla lastra in basso a destra. Da un soggetto di Federico Zuccari. Stato unico.
     
    Bellissima impressione stampata con leggero plate-tone su carta vergellata priva di filigrana. Rifilata intorno all’impronta della lastra e sempre oltre la linea di inquadramento, traccia la verso di piega centrale orizzontale, ottima conservazione.


     
    Stima   
    600 / 700
    Dettaglio Lotto

  • 3 Barocci, Federico Barocci, Federico
    (Urbino 1528 - 1612)
    SAN FRANCESCO RICEVE LE STIMMATE. 1594/95.
    Acquaforte, bulino e puntasecca. mm 229x147. TIB 34/17, 3. Pillsbury/Richards, 72.
    Monogrammata sulla lastra in basso al centro. Il riferimento del soggetto, di sicura attribuzione al Barocci, è discusso. Bartsch e Gandellini citano il dipinto per la Chiesa dei Cappuccini di Urbino, Schmarsow ritiene invece che si tratti di un soggetto originale per l’incisione; Krommes fa riferimento ad un dipinto incompiuto del 1570 nei depositi della Galleria Nazionale di Urbino. Stato unico.
     
    Ottima impressione (i segni deboli dei fondi, dovuti ad una morsura debole, sono comuni a tutti gli esemplari) stampata con lieve plate-tone su sottile carta vergellata. Sottile margine oltre l’impronta della lastra, una lacuna ben restaurata in alto a sinistra, per il resto ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    1.600 / 1.800
    Dettaglio Lotto

  •  Bazzicaluva, Ercole

    4 Bazzicaluva, Ercole Bazzicaluva, Ercole
    (Pisa ca. 1610 - post. 1638)
    LA SOSTA
    Acquaforte. mm 122x171. Meaume, 1379. Le Blanc, 11.
    Questo rarissimo foglio non censito da Bartsch ma accuratamente descritto da Meaume, proviene da Soggetti di caccia, serie non datata di 7 incisioni dedicate a Alessandro Visconti e per la quale mancano testimonianze iconografiche.
     
    Bellissima impressione stampata su sottile carta vergellata con filigrana “UMBRIA”. Margini di 3-6 mm oltre l’impronta della lastra, due piccoli fori di tarlo nel cielo, per il resto ottima conservazione.
     
    Stima   
    300 / 400
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 5 Bonasone, Giulio Bonasone, Giulio
    (Bologna c. 1510 - 1576)
    IL SORGERE DEL SOLE.
    Bulino e acquaforte. mm 242x340. TIB 28/15, 99. Massari (Bonasone), 220.
    Monogrammato sulla lastra in basso a destra. II stato su 4 prima dell’indirizzo di De Rossi.
     
    Ottima impressione stampata con segno nitido e ben contrastato su carta vergellata priva di filigrana. Al recto marchio di collezione W.Esdaile (Lugt 2617). Al verso marchio di collezione P.Davidsohn (Lugt 654) e nota di possesso datata “1877” non identificata (Lugt 809). Sottile margine irregolare oltre l’impronta della lastra, piega verticale centrale, al verso tracce d’uso e schizzi a penna di figure, per il resto ottima conservazione.
     
    Stima   
    1.300 / 1.500
    Dettaglio Lotto

  • 6 Bossi, Benigno Bossi, Benigno
    (Arcisate 1727 - Parma 1792)
    FISIONOMIE POSSIBILI. PARTE PRIMA. 1775/76
    Acqueforti. mm 117/123x85/89. Le Blanc, 129/140. Gallina, Tav.4 e segg.
    Firmate sulla lastra (ad eccezione del frontespizio e dell’ultima tavola).
    Rara serie completa ed omogenea di 14 incisioni edita da Gioacchino Bettalli a Milano nel 1776. Le Blanc considera la serie completa in sole 12 tavole. Stato unico.
     
    Ottime impressioni stampate con brillante inchiostrazione su 4 fogli (le prime due su un foglio le altre a gruppi di quattro lastre) di carta vergellata priva di filigrana. Grandi margini editoriali, lievi tracce di foxing ai margini, ottima conservazione.
     
     
     
    Stima   
    1.200 / 1.800
    Dettaglio Lotto

  • 7 [da] Bruegel, Pieter il Vecchio [da] Bruegel, Pieter il Vecchio
    (Breda ca. 1525 - Bruxelles 1569)
    VELIERO A QUATTRO ALBERI VERSO UN PORTO. 1565
    Bulino. mm 280x217. Van Bastelaer, 99. Hollstein III, 99. New Hollstein (Bruegel), 63.
    In basso sulla lastra il monogramma dell’incisore Frans Huys (Anversa 1522 - 1562). Da una serie di 11 tavole raffiguranti navi da guerra da soggetti di Pieter Bruegel il Vecchio. III stato su 4 dopo la riduzione della lastra e l’asportazione dell’indirizzo di Cock e del privilegio.
     
    Bellissima impressione stampata con segno nitido ed uniforme su carta vergellata. Margini di 8/9 mm oltre l’impronta della lastra, piccoli reintegri ai quattro angoli fuori dalla parte incisa, tre leggere pieghe al verso non visibili al recto, ottima conservazione.
     
    Stima   
    2.000 / 2.500
    Dettaglio Lotto

  • 8 Caccioli, Giuseppe Antonio Caccioli, Giuseppe Antonio
    (Bologna 1672 - 1740)
    SACRA FAMIGLIA / MORTE DI MARIA MADDALENA.
    Acquaforte. mm 170x257. TIB 43/19, 1,2.
    Raro foglio contenente due soggetti in tondo incisi su un’unica lastra rattangolare. Il primo soggetto è da Simone Cantarini, il secondo da Carlo Cignani. Bartsch attribuisce al foglio due numeri di inventario lasciando pensare che si tratti di due lastre distinte. Anche i pochi esemplari passati sul mercato (sempre rifilati entro l’impronta della lastra) contengono sempre i soggetti distinti. Il presente foglio potrebbe dunque sfatare un errore o trattarsi di un I stato su 2 prima della spanisione della lastra.
     
    Ottima impressione stampata su carta vergellata con frammento di filigrana non identificabile. Rifilata entro o poco oltre l’impronta della lastra, uno strappo restaurato in alto a destra, per il resto ottima conservazione.
     
     
     
    Stima   
    700 / 900
    Dettaglio Lotto

  • 9 Caletti, Giuseppe detto Il Cremonese Caletti, Giuseppe detto Il Cremonese
    (attivo a Cremona e Ferrara 1600 - 1660)
    TRE INCISIONI
    David con la testa di Golia.
    Acquaforte. mm 140x82. TIB 44/20, 2. Bertelà  (Emiliani XVII), 62.
    Testa d’uomo di profilo.
    Acquaforte. mm 73x81. Bertelà  (Emiliani XVII), 73.
    Testa di fanciulla di profilo.
    Acquaforte. mm 89x109. Bertelà  (Emiliani XVII), 73.
     
    Belle impressioni stampate su sottile carta vergellata. Al verso di Testa d’uomo di profilo e di Testa di fanciulla di profilo timbro della collezione Alianello (Lugt, 5k) e al verso di Testa di fanciulla di profilo timbro di collezione non identificata. Grandi margini, ottima conservazione. (3)
     
     
     
    Stima   
    450 / 500
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 10 Cambiaso, Luca Cambiaso, Luca
    (Moneglia 1527 - Madrid 1585)
    ASCENSIONE DI PSICHE ALL’OLIMPO CON IL VASO DI PROSERPINA. 1560/85.
    Xilografia. mm 270x191.
    Rarissima incisione sconosciuta ai repertori e alla letteratura specialistica. Un esemplare è conservato al British Museum (Inv. 1870,0514.452) con attribuzione a Cambiaso.
     
    Bellissima impressione stampata con segno forte su carta vergellata con filigrana “Santo inginocchiato entro un cerchio singolo” (Briquet, 7627). L’esemplare del British Museum non presente la rottura del legno al centro della linea marginale superiore. Grandi margini, due leggere pieghe di stampa centrali orizzontali, un minuscolo foro al centro, tracce di foxing, per il resto ottima conservazione.
     
    Stima   
    1.200 / 1.500
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 11 Callot, Jacques Callot, Jacques
    (Nancy 1592 - 1635)
    I PICCOLI APOSTOLI o IL MARTIRIO DEGLI APOSTOLI. 1634
    Acquaforte. mm 69/72x44/46 cad. Lieure, 1386-1401.
    Serie completa di 16 stampe edita a Parigi da Israel Henriet. III stato su 3 con l’excudit di Israel per il frontespizio e IV stato su 4 per le restanti tavole.
     
    Bellissime impressioni omogenee stampate su sottile carta vergellata (il frontespizio su una carta più spessa). Sottile margine oltre l’impronta della lastra su tutte le tavole ad eccezione del frontespizio rifilato intorno o poco oltre l’impronta, tracce di vecchio montaggio al verso, ottima conservazione.
    (16)
     
    Stima   
    800 / 1.000
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 12 Callot, Jacques Callot, Jacques
    (Nancy 1592 - 1635)
    ENTRATA DEL DUCA CARLO IV. 1627.
    Acquaforte. mm 152x240. Lieure, 582.
    Firmata sulla lastra in basso a sinistra. Ottava tavola dal Combat a la barriére, serie di stampe celebrative della festa tenutasi al Palazzo Ducale di Nancy il 14 febbraio 1627 in onore della duchessa di Chevreuse.
     
    Bellissima impressione stampata su sottile carta vergellata con filigrana “Doppio C di Lorena” (Lieure (filigrane), 29). Margini di 2-4 mm oltre l’impronta della lastra, ottima conservazione.
     
    Stima   
    300 / 400
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 13 Cantarini, Simone Cantarini, Simone
    (Pesaro 1612 - Verona 1648)
    LA FORTUNA. 1635/36.
    Acquaforte. mm 235x143. TIB 42/19, 34. Bellini (Cantarini), 5.
    Da un dipinto di Guido Reni eseguito intorno al 1623. II stato su 2 dopo l’iscrizione “G.Renus in.et fec”.
     
    Bellissima impressione stampata su carta vergellata priva di filigrana. Rifilata intorno all’impronta della lastra, due lacune reintegrate al margine destro, per il resto ottima conservazione.
     
     
     
    Stima   
    350 / 400
    Dettaglio Lotto

  • 14 Cantarini, Simone Cantarini, Simone
    (Pesaro 1612 - Verona 1648)
    SACRA FAMIGLIA CON LA TENDA. 1640/42.
    Acquaforte. mm 128x82. TIB 42/19, 14. Bellini (Cantarini), 33.
    Firmata sulla lastra in basso a destra. II stato su 3.
     
    Bellissima impressione stampata con leggero plate-tone su sottile carta vergellata priva di filigrana. Margine di 2-3 mm oltre l’impronta della lastra, ottima conservazione.
     
     
     
    Stima   
    500 / 600
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  •  Cantarini, Simone

    15 Cantarini, Simone Cantarini, Simone
    (Pesaro 1612 - Verona 1648)
    SACRA FAMIGLIA CON IL ROSARIO. 1640/42.
    Acquaforte. mm 132x85. TIB 42/19, 13. Bellini (Cantarini), 32.
    Firmata sulla lastra in basso. II stato su 2.
     
    Bellissima impressione stampata con segno nitido e continuo su sottile carta vergellata priva di filigrana. Grandi margini, ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    500 / 600
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 16 Cantarini, Simone Cantarini, Simone
    (Pesaro 1612 - Verona 1648)
    DUE INCISIONI.
    Il ratto d’Europa. 1636
    Acquaforte. mm 224x315. TIB 42/19, 30. Bellini (Cantarini), 6.
    Ispirato a un dipinto di Guido Reni. II stato su 2 dopo l’iscrizione “G.Renus in.et fec”.
    [da] Simone Cantarini, La Vergine con il Bambino e l’uccellino.
    Acquaforte. mm 206x148. Bellini (Cantarini), 4 copia D.
    Copia in controparte dall’incisone di Cantarini.
     
    Il ratto d’Europa: Bella impressione stampata su carta vergellata con filigrana “Armi di Strasburgo sormontate da grappolo d’uva” (Churchill, 435). Sottile margine irregolare oltre l’impronta della lastra, tracce al verso di vecchio montaggio parzialmente visibili al recto agli angoli superiori, per il resto ottima conservazione.
    La Vergine con il Bambino e l’uccellino: Bellissima impressione stampata su carta vergellata. Rifilata entro l’impronta della lastra, controfondata. (2)
     
    Stima   
    450 / 500
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 17 Canuti, Domenico Maria Canuti, Domenico Maria
    (Bologna 1626 - 1684)
    SAN FRANCESCO
    Acquaforte. mm 236x173. Le Blanc, 2. TIB 42/19, 2.
    Firmata sulla lastra in basso a destra. Da Guido Reni. Foglio raro dall’esigua produzione incisoria di Canuti che conta soltanto 4 soggetti. Stato unico con l’indirizzo di Giuseppe Longhi.
     
    Ottima impressione riccamente inchiostrata stampata su carta vergellata con filigrana “Lettere AB entro un cerchio singolo”. Rifilata intorno all’impronta della lastra e oltre la linea di inquadramento, ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    450 / 500
    Dettaglio Lotto

  • 18 Carlevarijs, Luca Carlevarijs, Luca
    (Udine 1663 - Venezia 1730)
    CHIESA DI SAN MOISE'. 1703
    Acquaforte. mm 209x291. Da Carlevarijs ai iepolo, 99.
    Firmata e numerata “14” sulla lastra in basso a destra. Quattordicesima tavola da Le Fabriche e Vedute di Venetia disegnate, poste in prospettiva et intagliate da Luca Carlevarijs con privilegi, serie di 104 acqueforti edite per la prima volta nel 1703. II stato su 3 prima dell’indirizzo di Pedrali.
     
    Ottima impressione stampata su carta vergellata con contromarca “Lettere BV sormontate da trifoglio”. Grandi margini, ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    600 / 700
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 19 Carlevarijs, Luca Carlevarijs, Luca
    (Udine 1663 - Venezia 1730)
    VEDUTA DELLA CHIESA DI S.MARIA FORMOSA. 1703
    Acquaforte. mm 207x290. Da Carlevarijs ai iepolo, 106.
    Firmata e numerata “31” sulla lastra in basso a destra. Trentunesima tavola da Le Fabriche e Vedute di Venetia disegnate, poste in prospettiva et intagliate da Luca Carlevarijs con privilegi, serie di 104 acqueforti edite per la prima volta nel 1703. II stato su 3 prima dell’indirizzo di Pedrali.
     
    Ottima impressione stampata su carta vergellata con filigrana “tre mezzelune”. Grandi margini, ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    600 / 700
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 20 Carlevarijs, Luca Carlevarijs, Luca
    (Udine 1663 - Venezia 1730)
    ALTRA VEDUTA DELLA DOGANA. 1703
    Acquaforte. mm 207x290. Da Carlevarijs ai iepolo, 116.
    Firmata e numerata “61” sulla lastra in basso a destra. Sessantunesima tavola da Le Fabriche e Vedute di Venetia disegnate, poste in prospettiva et intagliate da Luca Carlevarijs con privilegi, serie di 104 acqueforti edite per la prima volta nel 1703. II stato su 3 prima dell’indirizzo di Pedrali.
     
    Ottima impressione stampata su carta vergellata con contromarca “Lettere BV sormontate da trifoglio”. Grandi margini, ottima conservazione.
     
    Stima   
    600 / 700
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 21 Carracci, Agostino Carracci, Agostino
    (Bologna 1557 - Parma 1602)
    LA MADONNA PROTETTRICE DI DUE CONFRATELLI. 1582
    Bulino: mm 300x217. TIB 39/18, 105. Le Blanc, 90. De Grazia (1979), 106. De Grazia (1984), 106.
    Da un dipinto perduto di Paolo Veronese. III stato su tre dopo le lettere.
     
    Bellissima impressione stampata su carta vergellata con filigrana non identificabile. Sottile margine oltre la linea di inquadramento, due reintegri agli angoli superiori, per il resto ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    450 / 500
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 22 Carracci, Agostino Carracci, Agostino
    (Bologna 1557 - Parma 1602)
    MINERVA ALLONTANA MARTE DALLA PACE E DALL’ ABBONDANZA. 1589
    Bulino. mm 190x250. TIB 39/18, 118. Le Blanc, 109. De Grazia (1979), 148. De Grazia (1984), 148.
    Monogrammata sulla lastra in basso a destra. Da un dipinto del intoretto in Palazzo Ducale a Venezia. III stato su 5 dopo le lettere e dopo l’abrasione della data.
     
    Ottima impressione stampata con segno forte e ben contrastato su carta vergellata. Rifilata fra la prima e la seconda linea di inquadramento, ottima conservazione.
     
     
    Stima   
    500 / 600
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  • 23 [da] Carracci, Agostino [da] Carracci, Agostino
    (Bologna 1557 - Parma 1602)
    BUSTO DI FANCIULLO
    Bulino. mm 178x126. TIB 39/18, 41.
    In basso il monogramma “P.S.F.” (Pietro Stefanoni formis) inciso sulla lastra. Probabilmente inciso da Luca Ciamberlano per la Scuola perfetta per imparare a disegnare tutto il corpo humano cavata dallo studio e disegni de Carracci pubblicato a Roma nel 1630. Stato unico.
     
    Bellissima impressione stampata su carta vergellata priva di filigrana. Grandi margini, fori di legatura al margine superiore, ottima conservazione.
     
    Stima   
    250 / 300
    Dettaglio Lotto

  • 24   
    [da] Carracci, Agostino
    (Bologna 1557 - Parma 1602)
    SOLDATO SEDUTO
    Acquaforte. mm 167x118. TIB 39/18, 78.
    In basso il monogramma “P.S.F.” (Pietro Stefanoni formis) inciso sulla lastra. Probabilmente inciso da Francesco Brizio per la Scuola perfetta per imparare a disegnare tutto il corpo humano cavata dallo studio e disegni de Carracci pubblicato a Roma nel 1630. Stato unico.
     
    Bellissima impressione stampata su carta vergellata priva di filigrana. Grandi margini, fori di legatura al margine superiore, ottima conservazione.
     
     
     
    Stima   
    250 / 300
    Dettaglio Lotto

  •  Castiglione, Giovanni Benedetto

    25 Castiglione, Giovanni Benedetto Castiglione, Giovanni Benedetto
    (Genova 1609 - Mantova 1665)
    LA FUGA IN EGITTO. ca.1647
    Acquaforte. mm 300x205. TIB 46/21, 12. Percy, E17. Bellini (Castiglione), 20.
    Firmata sulla lastra in basso a destra. III stato su 4.
     
    Bellissima impressione stampata con inchiostrazione fresca e nitida su sottile carta vergellata con filigrana “Ancora in un cerchio sormontato da stella a sei punte” (cfr. Woddward, 163). Margine di 4-7 mm oltre l’impronta della lastra, uno strappo senza lacune restaurato in basso a sinistra, lievi tracce d’uso al verso, per il resto ottima conservazione.
     
    Stima   
    1.100 / 1.200
    Dettaglio Lotto

  • 26 Castiglione, Salvatore Castiglione, Salvatore
    (Genova 1620 - post 1676)
    LA RESURREZIONE DI LAZZARO. 1645
    Acquaforte. mm 112x212. TIB 46/21, 1. Bellini (Castiglione), 23.
    Firmata e datata sulla lastra in basso a sinistra. L’unica incisione conosciuta di Salvatore Castiglione. II stato su 2 dopo l’iscrizione.
     
    Bella impressione stampata su carta vergellata priva di filigrana. Al recto e al verso timbro della collezione Caironi (Lugt 426). Sottile margine oltre l’impronta della lastra, ottima conservazione.
     
     
     
    Stima   
    300 / 400
    Dettaglio Lotto

  •   Cimerlini, Giovanni Paolo

    27 Cimerlini, Giovanni Paolo Cimerlini, Giovanni Paolo
    (attivo a Verona fra il 1560 ed il 1580)
    EUROPA IN UN PAESAGGIO FLUVIALE. 1570
    Bulino. diam. mm 182. Nagler IV, 274. Orchard/Raeske, 76.
    Monogrammato e datato “1570” sulla lastra in basso a sinistra. Foglio di notevole rarità come tutte le incisioni di Cimerlini.
     
    Ottima impressione stampata con inchiostrazione piena e brillante su carta vergellata priva di filigrana. Leggero sdoppiamento del segno nella parte inferiore. Al recto in basso timbro della collezione Friedrich August II di Sassonia (Lugt, 971). Sottile margine di 1 mm oltre l’impronta della lastra, lievi pieghe di stampa in basso, tracce di vecchio montaggio al verso, per il resto ottima conservazione.
     
     
     
     
    Stima   
    2.500 / 3.000
    Dettaglio Lotto

  • 28 Cochin, Nicolas Cochin, Nicolas
    (Troyes 1610 - Parigi 1686)
    DANZA CAMPESTRE. ca. 1640
    Bulino e acquaforte. mm 214x280. Lieure (Callot Vie Artistique), 240. IFF 3, S79. Rohfritsch, 187.
    Raro foglio da una coppia di incisioni (l’altra rappresenta ilTrionfo di David) entrambe contenute in un cartiglio ispirato al celebre ventaglio di Callot (Lieure, 302). In basso l’excudit di Balthasar Moncornet.
     
    Ottima impressione stampata con segno pieno e brillante su carta vergellata con filigrana “Grappolo d’uva”. Al verso segni di controstampa di un altro esemplare. Rifilata sull’impronta della lastra, un reintegro lungo il margine superiore fuori dalla parte incisa, per il resto ottima conservazione
     
     
    Stima   
    500 / 600
    Dettaglio Lotto

  •  Della Bella, Stefano

    29 Della Bella, Stefano Della Bella, Stefano
    (Firenze 1610 - 1664)
    DIVERSI PAESAGGI. 1643
    Acquaforte. mm 119/110x259/257. De Vesme/Massar, 757-768.
    Serie completa ed omogenea di 12 soggetti di paesaggio dedicati a Luigi di Borbone Duca d’Anguien. II stato su 2 dopo la numerazione delle tavole.
     
    Ottime impressioni stampate con segno brillante e armoniosa modulazione dei piani su carta vergellata con filigrana (su 7 fogli) “Armi unite di Francia e Navarra” (cfr. Lanfiuti Baldi, 34) e filigrana (sul frontespizio) “Armi di Francia su lettere GM”. Sottile margine irregolare oltre la linea di inquadramento, lievi tracce d’uso e di fioriture, ottima conservazione.
    (12)
     
     
     
     
    Stima   
    2.200 / 2.400
    Aggiudicazione:
    Registrazione
    Dettaglio Lotto

  •  Della Bella, Stefano

    30 Della Bella, Stefano Della Bella, Stefano
    (Firenze 1610 - 1664)
    L’ARRIVO A FIRENZE. 1655
    Acquaforte. mm 245x186. De Vesme/Massar, 783.
    Firmata sulla lastra in basso a destra. Terza tavola da Quattro grandi paesaggi in altezza, serie di 4 stampe realizzate nel 1655. Firenze sullo sfondo fu erroneamente identificata con Roma nella prima catalogazione di De Vesme. IV stato su 4 con l’indirizzo di Vincent.
     
    Ottima impressione stampata con segno ricco e brillante su sottile carta vergellata con parte di filigrana “Auvergne” (Heawood, 3385). Sottile margine irregolare oltre la linea di inquadramento, piccolo strappo senza lacune in alto, ottima conservazione.
     
    Stima   
    600 / 700
    Dettaglio Lotto