AUREA: UNA “WHITE GLOVE SALE” D’ORO

Aurea: la vendita a tempo di monete e medaglie in oro targata Pandolfini ha registrato il 100% di venduto mettendo a segno, nel giro di un mese, la terza White glove sale per la Casa d’Aste di Borgo degli Albizi.

Pandolfini, sempre sensibile alle variazioni che si registrano sui mercati del collezionismo, ha proposto in questa sessione di vendita una ricca serie di monete e medaglie d'oro, italiane ed estere, che hanno riscosso un incondizionato apprezzamento grazie alle caratteristiche che ne facevano prodotti "sicuri" in un periodo storico difficile.

 

Marenghi italiani, svizzeri e francesi, Dollari, Sterline, Kruggerand e Fiorini, in un arco di tempo che va dal XVIII al XX secolo, poi medaglie da collezione che commemorano alcuni dei più importanti eventi storici dell'ultimo secolo, infine lingotti.

Un catalogo ampio e selezionato che ha visto aggiornarsi di continuo le offerte decretando aggiudicazioni di assoluto rilievo come 1 LINGOTTO IN ORO 999,8 di 1.000 gr che ha chiuso a 51.250 euro (lotto 174); spiccano anche la vendite per 24.990 euro di SESSANTA STERLINE ORO (lotto 42), della collezione in astuccio di pelle di QUATTORDICI MEDAGLIE IN ORO DEI CAPI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE emessa dal Banco Italo-­venezuelano (lotto 147) aggiudicata a 16.170 euro, medesima cifra a cui si è fermata la gara di  CINQUANTA MONETE DA 20 FRANCHI SVIZZERI (lotto 118), mentre per 11.760 euro sono entrate in una nuova collezione CINQUCENTONOVANTADUE MEDAGLIE IN ARGENTO che commemorano i cento anni della fondazione della Banca Udinese (lotto 170).


Top