Come ormai tradizione ad ottobre la maiolica rinascimentale italiana torna protagonista da Pandolfini con un catalogo interamente dedicato: una accurata e ricca selezione di opere rappresentative della produzione italiana, provenienti per la quasi totalità dalla raccolta dell’antiquario fiorentino Mauro Berti, grande e stimato conoscitore della ceramica italiana in tutte le sue forme.

Partendo da alcuni rari piatti realizzati a cavallo del 1500 tra Montelupo, Siena e Faenza, il percorso si sviluppa attraverso le molteplici manifatture italiane, con interessanti testimonianze prodotte dai maiolicari di Urbino, Gubbio, Casteldurante, Pesaro, Deruta, Castelli e Venezia.

Mastro Giorgio, Francesco Durantino, Giacomo Mancini, Mastro Domenico, per citare alcuni degli artisti presenti nel catalogo. Maioliche datate, maioliche iscritte, maioliche ripetutamente pubblicate dai più importanti studiosi del settore, riunite grazie alla passione di una vita, di nuovo pronte a cambiare di mano, sicuramente destinate ad arricchire collezioni importanti, ma anche – ed è il nostro augurio – a far crescere nuove raccolte in via di formazione.



Highlights dell'asta
Esperti dell'asta
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE

Porcellane e Maioliche

Alberto Vianello
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE
ESPERTO MILANO

Porcellane e Maioliche

Giulia Anversa
ESPERTO MILANO

Porcellane e Maioliche

Francesca Pinna
Girolamo Tiberi Venturucci
ASSISTENTE