Nell’ultima settimana di settembre, quando l’arte antica sarà protagonista della XXXII edizione della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, Pandolfini proporrà una vendita dedicata all’arte veneziana tra XV e XIX secolo.

Raro quanto enigmatico il Gruppo di Pulcinella di Giandomenico Tiepolo dove con la pennellata tremula e la linea nervosa ma marcata che lo contraddistingue riprende la cospicua produzione grafica di questi soggetti eseguita dal padre Giambattista negli anni trenta.

Originale anche l’Adorazione dei pastori di Sebastiano Ricci in quanto il pittore rivela una straordinaria capacità di replicare, interiorizzandola, la lezione dei grandi maestri del Cinquecento veneto, visibile soprattutto nell’evidente impianto veronesiano.

Immancabile la presenza delle eccellenze del vedutismo veneto, di cui si presenta la Veduta del bacino di San Marco dalla Riva degli Schiavoni di Giovanni Antonio Canal detto il Canaletto, uno straordinario panorama di Venezia che trova il suo centro nell’entrata al Canal Grande e inquadra i maggiori edifici ecclesiastici e civili che prospettano sul bacino di San Marco, e la Veduta di Palazzo Ducale di Michele Marieschi, una delle più richieste fra le vedute realizzate da tale pittore.



Esperti dell'asta
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE

Dipinti e Sculture del secolo XIX

Lucia Montigiani
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE

Dipinti e Sculture del secolo XIX

Federico De Mattia
ASSISTENTE
CAPO DIPARTIMENTO ROMA

Dipinti e Sculture antiche

Ludovica Trezzani
CAPO DIPARTIMENTO ROMA
ESPERTO FIRENZE

Dipinti e Sculture antiche

Mario Sani
ESPERTO FIRENZE

Dipinti e Sculture antiche

Lorenzo Pandolfini
Valentina Frascarolo
Girolamo Tiberi Venturucci
ASSISTENTI