OROLOGI DA POLSO E DA TASCA

24 GIUGNO 2021

OROLOGI DA POLSO E DA TASCA

Asta, 1052
FIRENZE
Palazzo Ramirez-Montalvo


ore 15.00
Esposizione
FIRENZE
Venerdì 18 Giugno 10-18 
Sabato 19 Giugno 10-18
Domenica 20 Giugno 10-13
Lunedì 21 Giugno 10-18
Martedì 22 Giugno 10-18
Mercoledì 23 Giugno 10-18
Giovedì 24 Giugno 10-13
Contact
info@pandolfini.it | Tel.+39 055 2340888
In Relazione all'evoluzione dell'emergenza sanitaria in corso, vi consigliamo di prenotare un appuntamento.
 
 
 
Stima   200 € - 30000 €

Tutte le categorie

91 - 120  di 136
115

ROLEX DAY DATE OYSTERQUARTZ PYRAMID REF. 19038 N. 91787XX ANNO 1985

cassa in oro giallo 18kt, fondello serrato a vite, ghiera zigrinata in oro giallo 18kt, quadrante champagne, grafica di colore nero, indici oro applicati, datario a ore tre, movimento al quarzo n. 0125671 cal. 5055, bracciale in oro giallo 18kt integrato con la cassa, maglia centrale a piramide, lungh. interna cm 16 circa, fibbia deployant marcata Rolex, vetro minerale. Diam. mm 40, gr.164

 

 

ROLEX DAY DATE OYSTERQUARTZ PYRAMID REF. 19038 N. 91787XX, 1985

 

 

 

I modelli Rolex Oysterquartz vedono la luce nel 1977, dopo un lungo periodo di test che avevano l’obiettivo di creare un prodotto di alto livello e all’altezza del marchio.

Due sono le versioni: Oysterquartz Datejust e Oysterquartz Day-Date.

Il Rolex Day-Date Oysterquartz, quello che presentiamo nel nostro catalogo nella versione in oro giallo, è declinato in due referenze, che si differenziano unicamente per il materiale di realizzazione: ref. 19018 in oro giallo e ref. 19019 in oro bianco.
Il bracciale è integrato sul modello del President che equipaggia il tradizionale Day-Date con chiusura rigorosamente a scomparsa.

Accanto ai due modelli principali troviamo numerose referenze derivate, caratterizzate da bracciali e ghiere con lavorazioni particolari, che si configurano alla stregua di orologi gioiello. E’ in questa fascia di prodotti che si può collocare il raro esemplare che presentiamo il quale è caratterizzato dalla lavorazione della lunetta e del bracciale denominata Pyramid o, con il termine utilizzato nel gergo dei collezionisti, Egyptian per le infinite piccole piramidi presenti appunto sul bracciale e sulla lunetta.

L'Oysterquartz purtroppo non suscitò l'entusiasmo sperato.

Il motivo principale era da ricercarsi nella diffusione di una notevole quantità di orologi al quarzo che, in quel periodo iniziavano a rappresentare una categoria di segnatempo molto popolari, generando nel pubblico e negli appassionati l’idea sbagliata che il meccanismo al quarzo sia sinonimo di basso livello qualitativo.
L'Oysterquartz non è stato quindi recepito come avrebbe meritato e la sua commercializzazione è stata limitata con la conseguenza che oggi invece è un segnatempo inconsueto e desiderabile da coloro che amano avere al polso orologi di elevata rarità, soprattutto nelle versioni caratterizzate da lavorazioni particolari su bracciali e ghiere.

 

The Rolex Oysterquartz models saw the light in 1977, after a long period of tests that had the aim of creating a high-level product at the height of the brand.

Two versions were presented: Datejust Oysterquartz and Day-Date Oysterquartz.

The Rolex Day-Date Oysterquartz, the one we present in our catalog in the yellow gold version, is declined in two references, which differ only in the construction material: ref. 19018 in yellow gold and ref. 19019 in white gold.

The bracelet is integrated on the President model that equips the traditional Day-Date with a strictly concealed clasp.

Alongside the two main models we find numerous derivative references, characterized by bracelets and bezels with particular workings, which are configured like jewel watches. It is in this range of products that we can place the rare specimen that we present which is characterized by the processing of the bezel and the bracelet called “Pyramid” or, with the term used in the jargon of collectors, “Egyptian” for the infinite small pyramids present on both bracelet and bezel.

The Oysterquartz unfortunately it did not arouse the hoped-for enthusiasm.

The main reason was to be found in the diffusion of a considerable quantity of quartz watches which, at that time, began to represent a very popular category of timepieces, generating in the public and enthusiasts the misconception that the quartz mechanism is synonymous with low qualitative level.

The Oysterquartz was therefore not received as it deserved and its marketing was limited with the consequence that today it is an unusual and desirable timepiece for those who like to have high rarity watches on their wrist, especially in the versions characterized by particular workings on bracelets and rings.

 

 

Stima    6.000 / 8.000
Aggiudicazione:  Registrazione
91 - 120  di 136