Diventato ormai un appuntamento annuale, il catalogo di Oggetti d’arte e sculture aprirà con una ricca collezione di placchette rinascimentali a tema principalmente religioso e medaglie barocche fiorentine raffiguranti, per citarne alcuni, personaggi della famiglia Medici e altri uomini illustri, che rappresenteranno la sessione mattutina dell’asta.

Il pomeriggio sarà invece dedicato alla scultura, con una interessante e variegata raccolta di opere dal Medioevo agli inizi del secolo XIX; tra queste segnaliamo un San Sebastiano attribuito a Giovanni Zebellana, scultore veronese attivo nella seconda metà del Quattrocento, un interessante Ercole in terracotta di inizi Settecento e, ancora, un piccolo nucleo di bronzetti raffiguranti animali, produzione tipica e di grande successo caratteristica della Padova cinquecentesca.

Tra gli oggetti d’arte, infine, particolare attenzione merita una rara e raffinata raccolta di oggetti in corallo opera di maestranze trapanesi del Seicento, con un magnifico capezzale centrato da figura di San Michele dove il corallo è affiancato da decori in smalto e una scena di Flagellazione impreziosita da applicazioni in madreperla.



Highlights dell'asta
Esperti dell'asta
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE

Mobili e Oggetti d'arte

Alberto Vianello
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE

Mobili e Oggetti d'arte

Margherita Pini
ASSISTENTE
CAPO DIPARTIMENTO ROMA

Dipinti e Sculture antiche

Ludovica Trezzani
CAPO DIPARTIMENTO ROMA
ESPERTO FIRENZE

Dipinti e Sculture antiche

Jacopo Boni
ESPERTO FIRENZE

Dipinti e Sculture antiche

Lorenzo Pandolfini
Valentina Frascarolo
ASSISTENTI