Un catalogo estremamente selezionato conclude la stagione dei DIPINTI ANTICHI riunendo opere dal Rinascimento al primo Ottocento. Al Cinquecento fiorentino rimanda una rara Madonna col Bambino eseguita nella bottega di Filippino Lippi, mentre giunge da Venezia una Scena campestre firmata per esteso da Leandro Bassano e nuovamente acquisita al suo catalogo; ancora dalla città lagunare giunge l’Ingresso di Alessandro in Babilonia di Giovan Battista Pittoni. Il Seicento fiorentino è presente con un raffinato Sacrificio di Isacco di Felice Ficherelli e con la commovente Maddalena del Volterrano, in atto di rinunciare alle gioie terrene. La sapiente raffigurazione di oggetti sontuosi e raffinati è il fil rouge che unisce a questa tela una splendida Natura morta di frutta e argenti del fiammingo David de Coninck e una scena mitologica, opera giovanile di Laurent Pécheux.



Highlights dell'asta
Esperti dell'asta
CAPO DIPARTIMENTO ROMA

Dipinti e Sculture antiche

Ludovica Trezzani
CAPO DIPARTIMENTO ROMA
ESPERTO FIRENZE

Dipinti e Sculture antiche

Jacopo Boni
ESPERTO FIRENZE

Dipinti e Sculture antiche

Lorenzo Pandolfini
Valentina Frascarolo
ASSISTENTI

Top