ONLINE AUCTION | COLLECTABLE CUPS

8  -  15 FEBRUARY 2024
Timed auction, 1295
No reserve
53

A FELICE CLERICI OR PASQUALE RUBATI CUP WITH SAUCER, MILAN, CIRCA 1770

Estimate
120 / 180
Auction closed
The lot was awarded at a value of: 227 €  c.i.

A FELICE CLERICI OR PASQUALE RUBATI CUP WITH SAUCER, MILAN, CIRCA 1770

 

TAZZINA CON PIATTINO, MILANO, MANIFATTURA FELICE CLERICI O PASQUALE RUBATI, 1770 CIRCA

in maiolica policroma decorata con fiori a rilievo, tipologia denominata negli inventari “alla barbottina”. Il motivo decorativo, con alcuni fiori a rilievo, in parte collegati da rametti in manganese con sottili foglioline blu cobalto e verde ramina, e piccoli insetti sparsi, trae origine dai decori cinesi blanc de Chine. Si tratta di alcune tra produzioni tipiche della produzione della manifattura Clerici di Milano, anche se, almeno nel periodo iniziale, furono tutte adottate anche dalla manifattura concorrente di Pasquale Rubati, che se ne vantava affermando che “non trovasi in nessun’altra fabbrica”. Per confronti si veda il nucleo di opere “alla barbottina” conservate nel Museo del Castello Sforzesco di Milano. La tazza ha forma a ciotola di gusto orientale, corredata da piattino rotondo con alta tesa e piede ad anello. Tazzina alt. cm 4,8, piattino diam. cm 13,2

 

Comparative literature

S. Levy, Tazzine italiane da collezione, Milano 1968, tav. CVI;

R. Ausenda (a cura di), Museo d’Arti Applicate. Le ceramiche, tomo II, Milano 2001, pp. 372-384, nn. 360-362