19 th CENTURY PAINTINGS

15 MAY 2024
Auction, 1285

Angelo Dall'Oca Bianca

(Verona 1858 - 1942)

SPRING IN PIAZZA DELLE ERBE

oil on panel, 35x19,5 cm

signed and dated "Verona 1890" lower right

 

PRIMAVERA IN PIAZZA DELLE ERBE

olio su tavoletta, cm 35x19,5

firmato e datato "Verona 1890" in basso a destra

 

Attraverso le vedute della cara Piazza delle Erbe, colta dalle più svariate prospettive e talvolta ‘riedificata’ con licenza artistica, il pittore Angelo dall’Oca Bianca si guadagnò un notevole successo.

Vibrante di gioia, la piazza diviene scenario di una giornata di primavera nella mirabile opera intitolata, per l’appunto, Primavera in Piazza delle Erbe (1889), istante di vita e vitalità che lo spettatore si ritrova a osservare dal basso, similmente a un bimbo meravigliato condotto dalla mano sicura del pittore.

 E gli occhi vagano curiosi tra le figure bagnate dal sole, dall’incedere dell’elegante signora sulla destra alla coppia di giovani a sinistra, fantasticando sulle parole scambiatesi.

Ma la protagonista indiscussa dell’opera (di cui l’artista aveva già eseguito una prima versione nel 1884) è la giovane donna in primo piano, eterna nella fresca genuinità della sua bellezza, nell’istante in cui casualmente il suo sguardo si posa su di noi.

E come una repentina messa a fuoco sul soggetto principale, tutto il resto scompare nella tavoletta presentata in catalogo. Il campo si restringe alla giovane donna e persino la coppia è quasi interamente coperta dalla sua figura.

Una incantevole poesia pittorica di Angelo Dall’Oca Bianca datata 1890.