Porcellane della Compagnia delle Indie Meraviglie cinesi per l'Europa

21 DECEMBER 2022
Auction, 1189
53

A LARGE PLATE, CHINA, QING DYNASTY, LATE YONGZHENG-EARLY QIANLONG PERIOD, CIRCA 1734-1738

Estimate
5.000 / 8.000

A LARGE PLATE, CHINA, QING DYNASTY, LATE YONGZHENG-EARLY QIANLONG PERIOD, CIRCA 1734-1738

 

GRANDE PIATTO, CINA, DINASTIA QING, PERIODO YONGZHENG - INIZIO QIANLONG, 1734-1738 CIRCA

in porcellana policroma; diam. cm 26,5

 

Il piatto di porcellana bianca, fine sonora, mostra il decoro molto raro "à la Arbor" ideato da Cornelis Pronk, qui eseguito nella tonalità blu sotto smalto, con due donne sedute sotto un pergolato arboreo mentre ricevono alcuni personaggi in un giardino; la tesa invece è decorata con fiori, frutti e insetti in riserve polilobate alternate simmetricamente a ventaglietti e infiorescenze, il tutto su un fondo a graticcio.

Si tratta del quarto disegno eseguito dal pittore olandese per la Compagnia delle Indie attorno al 1738, secondo alcuni derivato comunque da una decorazione di ispirazione orientale mutuata secondo il gusto occidentale. Le dame sotto un bersò fogliato infatti sono circondate da una tesa a riserve centrate da elementi naturalistici cari alla produzione occidentale, e anche al verso il piatto mostra una decorazione, limitata al bordo, che vede una linea continua con piccole lobature alternate a punte di lancia di gusto molto sassone.

Naturalmente, come per gli altri decori, anche questo fu realizzato dalle manifatture cinesi in più tecniche pittoriche e con diverse scelte cromatiche, ma gli esemplari eseguiti in tonalità blu sono molto più rari di quelli eseguiti in policromia. Un esempio assai prossimo per dimensioni e scelta cromatica è conservato al Museo di Groningen (inv. n. 1960-49).

 

Bibliografia di confronto

Pronk porcelain, porcelain after designs by Cornelis Pronk, catalogue of an exhibition, Groningen 1980, pp. 79-82 n. 48