ANTIQUITIES

9 FEBRUARY 2022
Auction, 1098
141

GRANDE EPIGRAFE

Estimate
2.000 / 4.000
Price realized:  Registration

GRANDE EPIGRAFE

ROMA, II SECOLO d.C.

 

Frammento di grande e pesante lastra in marmo bianco a grandi cristalli che conserva quattro linee di testo, ordinato con cura e realizzato con alcune lettere sormontanti. il testo recita:

ENTIB • INDULGENTISS

URION • OST • QQ • CORP • CODIC • ET

CER • ET • SIBI • SUISQ •POST • Q •EOR • ET

ALCE • PARENTIBUS • EIUS •

nonostante questa lastra conservi solo circa metà del testo, sembra sicuro, a valutare dalla seconda linea, che l’epigrafe, un titolo funerario, si riferisca ad un membro dell’élite di ostia, un decurione, cioè un membro del ‘consiglio municipale’ della città. Su queste figure in contesto ostiense, M. L. Caldelli, L’attività dei decurioni ad Ostia. Funzioni e spazi, in C. Berrendonner et alii (a cura di), Le quotidien municipal dans l’Occident romain, Clermont-Ferrand 2008, pp. 261-286. H. 46 cm; largh. 65 cm; spessore 8 cm.

 

Provenienza

Collezione privata

 

La Soprintendenza ABAP Firenze, Pistoia e Prato ha intenzione di dichiarare questo lotto di interesse archeologico particolarmente importante