International fine art

14 DECEMBER 2021
Auction, 1097
149

COMMODE, CHARLES-MICHEL COCHOIS, FRANCIA, PERIODO LUIGI XV, 1750 CIRCA

Estimate
20.000 / 30.000

COMMODE, CHARLES-MICHEL COCHOIS, FRANCIA, PERIODO LUIGI XV, 1750 CIRCA

lastronata in bois de rose e altre essenze pregiate con applicazioni in bronzo dorato, piano in marmo giallo reale rosato di linea sagomata, impreziosita da applicazioni in ormoulu a motivi fogliacei su bocchette, pendaglina e angoli superiori dai quali ricadono in esile filettatura fino ai sabots sui piedini. Il fronte elegantemente bombato  a due cassetti sans traverse, ornati al centro da motivo a cartouche a inquadrare racemi tra riserve sagomate a volute, fianchi analogamente intarsiati, gambe a sciabola, stampigliata sul piano CM COCHOIS; cm 87x129x63

 

A FRENCH LOUIS XV COMMODE BY CHARLES-MICHEL COCHOIS, CIRCA 1750

 

Provenienza

Collezione privata

 

Bibliografia

Gierhards Antiques Fine Art, Katalog Nr. 8 2000, Düsseldorf 2000, n. 86 pp. 216-217;

L. Zinutti, Il linguaggio del mobile antico, Treviso, 2011, p. 387

 

Charles-Michel Cochois, ebanista francese del Settecento, vissuto fino al 1764, sembra aver iniziato la propria carriera come mercante di casse per orologi. Diventa Maître nel 1734 e durante gli anni Trenta stabilisce la propria attività in rue des Petits-Carreaux a Parigi, dove lavora come ebanista producendo mobili Régence e Transition.  

Fra le sue opere ricordiamo una commode in bois de rose e amaranto conservata al J. Paul Getty Museum in California e un tavolo al Detroit Institute of Arts in cui la stampigliatura di Cochois appare a fianco di quella di Gaspard Feilt.