BOOKS, MANUSCRIPTS AND AUTOGRAPHS

15 APRIL 2021
Auction, 1042
447

(Roma - Urbino - Bibliofilia) BALDI, Bernardino. Versi e prose di monsignor Bernardino Baldi da Vrbino abbate di Guastalla. De i versi. La nautica, L’egloghe miste, I sonetti romani, Le rime, varie, La fauola di Leandro di Museo. Delle prose. Vn dialogo della dignità, L’arciero ouero della felicità del principe dialogo, La descrittione del palazzo d’Vrbino. Cento apologi. In Venetia, appresso Francesco de' Franceschi senese, 1590.

Estimate
500 / 600
Price realized:  Registration

(Roma - Urbino - Bibliofilia) BALDI, Bernardino. Versi e prose di monsignor Bernardino Baldi da Vrbino abbate di Guastalla. De i versi. La nautica, L’egloghe miste, I sonetti romani, Le rime, varie, La fauola di Leandro di Museo. Delle prose. Vn dialogo della dignità, L’arciero ouero della felicità del principe dialogo, La descrittione del palazzo d’Vrbino. Cento apologi. In Venetia, appresso Francesco de' Franceschi senese, 1590.

In 4to (209 x 155 mm). [xii] 9-118 [4] 119-614 [2] pp. Errori nella paginazione ma la collazione corrisponde alla segnatura presente su SBN e a quella della copia digitalizzata della Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli. Marca tipografica al frontespizio. Iniziali e fregi xilografici. Testo in corsivo. Piena pergamena coeva con titolo manoscritto al dorso. Frontespizio con antica firma di appartenenza, alcune pagine brunite, alcune postille di antica mano, qualche pallida macchia occasionale, ma nel complesso buona copia genuina.

                     PRIMA EDIZIONE dei versi di Bernardino Baldi (1553-1617), matematico e poeta italiano dotato di vasti e diversi interessi. Questa raccolta include un lungo poema sulla Nautica che narra anche di luoghi esotici (Siria, Libano ecc.), una serie di sonetti dedicati a Roma, ed una parte dedicata al Palazzo d’Urbino che include una descrizione della sua “Libreria” e di alcuni libri ivi conservati.

 

FIRST EDITION of the verses by Bernardino Baldi (1553-1617), Italian mathematician and poet with vast and diverse interests. This collection includes a long poem on saling which also tells of exotic places (Syria, Lebanon, etc.), a series of sonnets dedicated to Rome, and a part dedicated to the Palazzo d’Urbino which includes a description of its “Library” and of some books kept there. Detailed description and additional images upon request.