Fine silver, Coins and Medals, Books

26 NOVEMBER 2018
Auction, 0276
32

(Astronomia) PICCOLOMINI, Alessandro. De la sfera del mondo, libri quattro in lingua toscana […]. De le stelle fisse. Libro uno con le sue figure, e con le sue tavole. In Venetia, (per Nicolò de Bascarini), 1548.

Estimate
500 / 700
Price realized:  Registration

(Astronomia) PICCOLOMINI, Alessandro. De la sfera del mondo, libri quattro in lingua toscana […]. De le stelle fisse. Libro uno con le sue figure, e con le sue tavole. In Venetia, (per Nicolò de Bascarini), 1548.

In 4to in due parti consecutive (196 x 150 mm). [iv] 176 [4] carte. Marca tipografica ad entrambi i frontespizi, 47 tavole con raffigurazioni di stelle. Testo in corsivo. Pergamena semi-flessibile antica con tassello bicolore al dorso, tagli spruzzati d’azzurro. Frontespizio restaurato, occasionali fioriture, xilografie delle “Stelle fisse” un po’ rifilate, piccole gallerie di tarlo ai margini restaurate con minime perdite, un fascicolo brunito, legatura allentata.

PRIMA EDIZIONE COLLETTIVA dei due importanti trattati astronomici del Piccolomini. Il De le stelle fisse, è da molti considerato il primo atlante celeste moderno. Le 47 mappe contenute nell’opera presentano tutte le costellazioni tolemaiche (ad eccezione di quella del Puledro) e mostrano le stelle senza le corrispondenti figure mitologiche; per la prima volta in un libro a stampa venivano quindi riportate le mappe astronomiche complete con le costellazioni tolemaiche. Piccolomini fu il primo, molti anni prima di Johann Bayer, a contrassegnare le stelle con delle lettere in base alla loro luminosità.

 

FIRST COLLECTIVE EDITION of the two important astronomical treatises of Piccolomini.