Books, manuscripts and autographs

20 JUNE 2017
Auction, 0215
88

(Edizioni di pregio Illustrati 900) CHAGALL, Marc LA FONTAINE. Fables.

Estimate
15.000 / 20.000
Price realized:  Registration

(Edizioni di pregio  Illustrati 900) CHAGALL, Marc  LA FONTAINE. Fables.  

Eaux-fortes originales de Marc Chagall. I [- II]. Paris, Té É 1952.       

2 volumi in folio (400 x 310 mm), entrambi di [128] pp. 100 acqueforti (di

cui 51 nel primo volume e 49 nel secondo). Fogli sciolti in barbe         

conservati entro due chemises flessibili, ciascuna con una diversa        

acquaforte al piatto anteriore, altre due chemises in cartone, custodia in

cartone. Leggere tracce duso alle chemises in cartone, la custodia ha un  

fondo staccato, per resto copia molto buona.                              

Celebre edizione delle Favole di La Fontaine splendidamente illustrate da 

Chagall. N. 160 di 100 esemplari (numerati 86-185, di una tiratura        

complessiva di sole 200 copie), contenente 102 acqueforti originali (2    

copertine e 100 tavole sciolte), e FIRMATO da CHAGALL. Edizione concepita 

da Ambroise Vollard, che ne commissionò lillustrazione a Chagall nel 1927.

Lartista impiegò tre anni ad incidere tutte le tavole, poi tirate da      

Maurice Potin sotta la direzione di Vollard. Come nel caso delle Anime    

Morte (vedi scheda precedente), lopera venne successivamente ripresa da Té

nel 1950, che utilizzò i rami già incisi e chiese a Chagall due ulteriori 

incisioni per le copertine, da lui realizzate nel 1952 e tirate da Raymond

Haasen. Testo composto nel corsivo corpo 24 disegnato da Garamond nel XVI 

secolo ed impresso sotto la direzione di Georges Arnoult sui torchi       

dellImprimerie Nationale de France nel marzo 1952. La tecnica di queste   

incisioni è molto differente da quella usata per Le anime morte, perché   

Chagall non ha mai voluto ripetersi. Il bianco e nero dellacquaforte non fa

rimpiangere i colori delle tempere, perché in un certo senso tutti li     

contiene [ le Fables sono una lunga meditazione sulla natura, sulla sua  

energia misteriosa, sulle sue infinite forme di vita. Non cè in Chagall   

unumanizzazione degli animali [ E luomo piuttosto, con la sua sagoma     

terrosa e greve, a divenire anchesso una presenza primordiale. (Corrado   

Mingardi, Allô Paris. Il libro dartista da Manet a Picasso nella collezione

Corrado Mingardi, Skira 2008, p. 166).                                    

(2 volumi in custodia unica)