Old and Modern Master Prints and Drawings-Books

11 JUNE 2014
Auction, 0031
224

RICASOLI RUCELLAI, Orazio (1604-1673). Lettera firmata “Orazio Rucellai”, ma non scritta da lui come egli stesso dice all’inizio della missiva (“alla quale rispondo brevemente, e non di mio pugno”, causa “un continuo dolor di testa che mi affligge da 15 giorni in qua”), datata “Di Roma 26 Lug.o 1642”, una pagina in 4to. Orazio Rucellai è stato un letterato, filosofo e scienziato italiano. Nel 1634 fu ambasciatore toscano prima presso Ladislao IV di Polonia e poi alla corte dell'imperatore Ferdinando III. Nel 1657 venne nominato soprintendente della Biblioteca Laurenziana; successivamente gli fu affidata la direzione degli studi del principe Francesco Maria, e infine, il 27 settembre 1667, fu acclamato Priore dell'Accademia della Crusca con lo pseudonimo di Imperfetto. Millantava di essere discepolo di Galileo, e molti gli credettero.

Estimate
200 / 300

RICASOLI RUCELLAI, Orazio (1604-1673). Lettera firmata “Orazio Rucellai”, ma non scritta da lui come egli stesso dice all’inizio della missiva (“alla quale rispondo brevemente, e non di mio pugno”, causa “un continuo dolor di testa che mi affligge da 15 giorni in qua”), datata “Di Roma 26 Lug.o 1642”, una pagina in 4to. Orazio Rucellai è stato un letterato, filosofo e scienziato italiano. Nel 1634 fu ambasciatore toscano prima presso Ladislao IV di Polonia e poi alla corte dell'imperatore Ferdinando III. Nel 1657 venne nominato soprintendente della Biblioteca Laurenziana; successivamente gli fu affidata la direzione degli studi del principe Francesco Maria, e infine, il 27 settembre 1667, fu acclamato Priore dell'Accademia della Crusca con lo pseudonimo di Imperfetto. Millantava di essere discepolo di Galileo, e molti gli credettero.