TEMPO - VINTAGE: Borse e accessori di Hermes, Louis Vuitton, e altre grandi Maison

Pandolfini è lieta di annunciare l’apertura del Dipartimento LUXURY VINTAGE FASHION che, rivolgendosi a collezionisti e appassionati del mondo dell’Alta Moda, aggiunge un importante tassello alla propria offerta, implementando quella dei beni di lusso che da sempre accompagna il prestigio e la fama della casa d’aste, anche sul mercato internazionale, per i risultati eccellenti che la rendono leader del settore in Italia.

In linea con il “DNA ” dell’azienda, l’unicità, il pregio e la qualità eccellente sono prerogative nella selezione dei lotti, da qui la scelta di proporre oggetti dal design ricercato con una tradizione d’eccellenza, ponendo l’attenzione su borse, valigie, portabiti, cinture, pochettes e carrés.

Il Dipartimento proporrà articoli iconici che sono diventati accessori chiave della moda e anche, come confermano comprovati studi fatti da agenzie, un investimento a lungo termine in costante crescita.

Prime tra tutti le storiche borse di Hermès, che godono a livello internazionale di un enorme interesse nei noti modelli “Kelly” e “Birkin”, non meno interesse e attenzione godono borse e accessori firmati Louis Vuitton,  Cartier, Gucci…e le altre grandi Maison della Moda internazionale.

Il primo appuntamento sarà con un’asta a tempo su www.pandolfini.it dal 5 al 12 febbraio 2021.

Nel catalogo, solo online, non potevano mancare i grandi classici di Hermes dalla Kelly, modello diventato uno dei più eleganti e amati al mondo, da quando nel ’56 Grace Kelly, da poco diventata principessa di Monaco, cercò di nascondere la gravidanza della futura Carolina, celando il pancione dietro la sua borsa Hermès alla Birkin, che deve a Jane Birkin e al suo fortuito incontro con lo stilista Jean-Louis Dumas la sua creazione e notorietà.

Ricordiamo, allora, una BIRKIN 35 colore Deep Blue con twilly in seta coordinato, e una KELLY BAG 32 in pelle Epson Gold con gli immancabili chiave e lucchetto; entrambi i modelli hanno una valutazione di 2.000/3.000 euro. Leggermente maggiore è la forchetta nella stima, 1.500/3.000 euro, di un’altra KELLY 32 TRICOLORE dei primi anni ’90 in Box Calf tricolore, bordeaux, rosso e gold.

Tra le borse segnaliamo ancora una SAC PLAT di Louis Vuitton, una borsa a mano in tela monogrammata utilizzabile anche come cartella portadocumenti conservata in sacchetto e scatola originali.

Iconici accessori indispensabili che hanno segnato un’epoca, gli anni ’60 e 70, i foulard offrono un’inesauribile serie di soggetti e fantasie in un iride infinito. Per il primo catalogo Pandolfini ha selezionato il carré MEMOIRE D'HERMES che ritrae il fondatore, Thierry Hermès, circondato da oggetti d'arte che hanno ispirato molte altre attività della Maison, e che rimandano al mondo Pandolfini: dipinti, libri, monili, autografi, objets de vertu… un legame di buon auspicio!

Negli anni in cui questi erano gli accessori immancabili nel guardaroba di una donna elegante, inevitabilmente ritroviamo la principessa di Monaco, per lei, infatti, fu disegnato nel 1966 da Vittorio Accornero il foulard FLORA, divenuto un must assoluto. Con questo splendido modello possiamo affermare che  proprio quando la moda incontra la natura nascono i capi destinati a entrare nella storia del design, il suo motivo floreale ispira ancora oggi accessori e abbigliamento della celebre maison.


Top