Richiedi Informazioni

Lotto 229 / Statuetta cicladica Materia e tecnica: marmo bianco a grana fine delle isole Cicladi Idolo antropomorfo femminile stilizzato acefalo del tipo spé. Braccia piegate sul petto, zona dellinguine indicata da incisione triangolare, seno leggermente in rilievo. Sul dorso indicazione dei glutei e delle gambe Produzione: Grecia insulare, cultura di Ké Stato di conservazione: lacunosa alle estremità Dimensioni: alt. cm 10,5 Datazione: 2600-2400 a.C. Cfr..: J. Thimme Art and culture of the Cyclades in the Third Millennium B.C. Chicago 1977, pp.85, pl. 71 Per mezzo di linee pure e di forme elementari lartista esalta lessenza stessa della donna, rifiutando qualsiasi naturalismo ed ogni dettaglio superfluo. Questa statuetta fa parte di un tipo convenzionale con le braccia conserte sul petto, il torso costituisce un esagono irregolare con la base formata dalle braccia dritte e separate da una profonda incisione. Il ventre leggermente bombato è diviso dalle cosce da unincisione; un profondo incavo lanceolato è situato fra le gambe - Valdemaro Grifoni - Immagini - itinerari fiorentini, Arte orientale, Reperti archeologici del 27/10/2009
516608
Desideriamo informarla che D.Lgs 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la legge indicata, tale trattamento sarŗ improntato ai principi di correttezza, liceitŗ e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti.
I dati in nostro possesso non saranno comunicati ad altri soggetti, se non dietro preventivo consenso.

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/2003 potrŗ in qualsiasi momento e gratuitamente consultare, modificare o cancellare i suoi dati.
Autorizzo*
N.B.: I campi contrassegnati da simbolo * sono obbligatori

Top