Vini da Collezione

Pandolfini Casa d’Aste organizza, dal 1999, aste di vini pregiati e distillati da collezione, con lo scopo di offrire occasioni uniche per soddisfare la crescente richiesta e l’interesse per questo settore. Le nostre vendite di vini all’asta sono diventate ormai appuntamenti irrinunciabili per gli esperti e gli appassionati di settore a livello nazionale, e in misura crescente anche internazionale.

Il mercato dei vini pregiati si evolve rapidamente, gli appassionati di vini sono sempre più attenti e alla ricerca di bottiglie rare, annate introvabili oppure ottenuti da uve particolari. Un posto speciale trovano nelle aste di vini da collezione le bottiglie prodotte in quantità minime, una caratteristica che è non solo garanzia di qualità, ma che aumenta il valore delle bottiglie trasformandole in un investimento di capitale, oltre che un piacere.

Il mercato dei vini è diventato in pochi anni uno di eccellenza, confermato dai risultati ottenuti nelle aste dedicate ai vini e ai distillati da collezione. Oggi si sta riducendo il gap che vedeva l’Italia in posizione subalterna alle piazze più importanti per le aste enologiche come Londra, Hong Kong, New York e Parigi, sia per quanto riguarda la tipologia delle bottiglie all'asta, sia per quanto riguarda i prezzi medi di aggiudicazione a parità di bottiglia.

In particolare, le aste di vini da collezione organizzate da Pandolfini Casa d'Aste negli ultimi anni hanno confermato il trend positivo dei grandi vini, affermando il predominio dei SuperTuscans quali Ornellaia, Sassicaia, Masseto e Solaia, e dei più celebri piemontesi, come Giacomo Conterno, Gaja e Bruno Giacosa per quanto riguarda le bottiglie italiane.

Per quanto riguarda il mercato enologico estero, continua il dominio della Francia, con i grandi Châteaux di Bordeaux come Lafite Rothschild, Châteaux Pétrus diventata negli anni una vera stella del mercato enologico, Mouton Rothschild, Haut-Brion, Latour, Margaux, e i più prestigiosi Domaine della Borgogna: in primis Romanée Conti, ma anche Armand Rousseau, Leroy e Coche Dury 

La crescita di importanza delle bottiglie proposte nelle vendite di vini all’asta, assieme alle iniziative di Pandolfini di divulgazione attraverso il web, i social e le principali riviste di settore, ha attirato l’interesse di un numero sempre maggiore di compratori appassionati di vini rari ed esclusivi che, grazie anche alla nostra piattaforma online Pandolfini Live, partecipano alle vendite di vini da ogni angolo del mondo. Investire in vini da collezione e in bottiglie di distillati rari o di pregio è un’opportunità anche per coloro che hanno a disposizione budget ridotti. Questa tipologia di investimento alternativa all’arte e ai gioielli è ideale inoltre per impiegare denaro in un bene fisico che ha confermato le sue ottime performance, ed è emerso come un ottimo bene rifugio, soprattutto se proiettato a medio e lungo termine.

L’investimento in vini da collezione non è dunque un trend – bensì una consolidata maniera di capitalizzare che possiede inoltre, senza dubbio alcuno, una componente fondamentale: la passione alimentata dalla rarità delle bottiglie.

Desiderate ricevere una valutazione gratuita e confidenziale per vini di pregio italiani e internazionali in vostro possesso? Gli esperti Pandolfini sono a disposizione per quotare bottiglie d’annata, grandi vini italiani e francesi, champagne e distillati d’eccezione.

Richiedi informazioni
Se desiderate richiedere informazioni sulla possibilità di offrire un'opera in una delle aste di Pandolfini, fai clic qui.