ASTA A TEMPO | TAZZINE DA COLLEZIONE

8  -  15 FEBBRAIO 2024
Asta a tempo, 1295
Senza riserva
50

TAZZA DA SORBETTO, MILANO, MANIFATTURA RUBATI, SECOLO XVIII

Stima
250 / 350
Asta conclusa
Il lotto e' stato aggiudicato a un valore di: 756 €  c.i.

TAZZA DA SORBETTO, MILANO, MANIFATTURA RUBATI, SECOLO XVIII

in maiolica dipinta in policroma, sagomata a forma di foglia secondo i canoni derivati dalle porcellane, qui però con una forma dotata di piccoli piedini di appoggio e un manico angolato. Il decoro interessa l’orlo del contenitore con una fascia verde nella quale è descritto un graticcio in nero accompagnato da una fitta decorazione a rocaille in oro, mentre al centro campeggia un grazioso bouquet centrato da una rosellina scontornata. Il motivo decorativo floreale è ripreso con varianti anche sul lato esterno della sorbettiera. Questa tazzina trova confronto nella produzione della manifattura di Pasquale Rubati attorno al 1780-1790, accostabile ad un piatto conservato nel Museo del Castello Sforzesco di Milano, ma soprattutto ad un esemplare analogo della stessa raccolta. Etichetta di provenienza QUESTA ANTICHITÀ – TORINO sul retro; cm 4x10,2x6,6

 

A RUBATI SORBET CUP, MILAN, 18TH CENTURY

 

Bibliografia di confronto

R. Ausenda (a cura di), Musei d’Arti Applicate. Le ceramiche, tomo II, Milano 2001, p.389 n. 368, p. 418 n. 398