Porcellane della Compagnia delle Indie Meraviglie cinesi per l'Europa

21 DICEMBRE 2022
Asta, 1189
12

PICCOLA ZUPPIERA CON COPERCHIO, CINA, DINASTIA QING, PERIODO YONGZHENG, 1723-1735

Stima
400 / 600

PICCOLA ZUPPIERA CON COPERCHIO, CINA, DINASTIA QING, PERIODO YONGZHENG, 1723-1735

in porcellana dipinta in policromia; cm 19x21x17,5

 

A SMALL SOUP TUREEN WITH LID, CHINA, QING DYNASTY, YONGZHENG PERIOD, 1723-1735

 

La ciotola con coperchio, purtroppo restaurata, ha forma baccellata, poggia su un alto piede sagomato appena estroflesso e porta due manici applicati con morfologia tratta dai bacili di bronzo, di cui riproduce il colore verde azzurro. Il coperchio è coerente con la forma della zuppiera ed è sormontato da un pomolo a forma di cane di Pho, anch’esso in verde rame e con testa lumeggiata di oro. Questo tipo di decoro rosso ferro sottocoperta distribuito nelle baccellature, realizzato in rosso arancio e oro sovracoperta, ben rappresenta il periodo in cui le manifatture erano impossibilitate nel reperimento del blu cobalto in porcellana al termine dell’era Wanli. L’ornato, legato alla tipologia Imari cinese, vede solo alcuni rami fioriti. La forma è ritenuta molto rara e sono pochi i reperti musealizzati con questo decoro, tra i quali in Italia possiamo segnalare il piattino con fiori pesca o il piccolo vaso nelle collezioni di Palazzo Spinola di Genova.

 

Bibliografia di riferimento

L. Zenone Padula (a cura di), Viaggio in occidente. Porcellane orientali nelle civiche collezioni genovesi, Milano 1992, pp. 166-171