Porcellane della Compagnia delle Indie Meraviglie cinesi per l'Europa

21 DICEMBRE 2022
Asta, 1189
48

COPPIA DI PIATTI, CINA, DINASTIA QING, PERIODO QIANLONG, 1770 CIRCA

Stima
1.500 / 3.000

COPPIA DI PIATTI, CINA, DINASTIA QING, PERIODO QIANLONG, 1770 CIRCA

in porcellana policroma; diam. cm 22,7

 

A PAIR OF PLATES, CHINA, QING DYNASTY, QIANLONG PERIOD, CIRCA 1770

 

Coppia di piatti armoriali ottagonali di porcellana dura e sonora, ricoperta da una vetrina grigio azzurrata. L’orlo è appena lobato agli angoli, il cavetto poco profondo e l’appoggio è ad anello. Il decoro è dipinto secondo la tecnica a smalti opachi con rosa di Cassio, verde, celeste e oro, con bouquet di fiori sulla tesa orlata con motivo a punta di lancia e al centro del cavetto lo stemma della casata scozzese Renny (in base d’argento una quercia verde fuori da un monte, su un capo un paio di ali congiunte di civetta), sopra l’emblema una mano che sostiene una bilancia e sotto un cartiglio con il motto Probitate consilium perficitur.

Questo servizio fu realizzato per Robert Renny, nipote di Patrick Renny di Usan, che sposò nel 1773 Elisabeth Jean Tailyou, erede di Hercules Tailyur. Morì nel 1787 lasciando cinque figli di cui il maggiore Alexander Renny, ereditò Orrowfield a Forfar, la casa Tailyour dal 1615. Il servizio di Alexander ha progetto decorativo analogo, ma senza il motto della famiglia.

Bibliografia di confronto

D. Sanctuary Howard, Chinese Armorial Porcelain Hardcover, Londra 1974, p. 492