ARTE RICERCA | DIPINTI SCULTURE E OGGETTI D'ARTE DA UNA RACCOLTA FIORENTINA

16 NOVEMBRE 2022
Asta, 1187
21

Mario Balassi

Stima
5.000 / 7.000
Aggiudicazione  Registrazione

Mario Balassi

(Firenze, 1604 – 1667)

ALLEGORIA DELL'ESTATE

olio su tela, cm 81x64

 

AN ALLEGORY OF  SUMMER

oil on canvas, cm 81x64

 

Bibliografia

C. Innocenti, Orazio Fidani: caratteri ed evoluzione della tematica profana, in "Paradigma", 1985, 6, p. 96, n. 30 fig. 18 (come Orazio Fidani); R. Contini, Orazio Fidani in La pittura in Italia - Il Seicento, Milano, II, p. 740 (come Mario Balassi); F. Baldassari, Postille a Felice Ficherelli e a Orazio Fidani, singolari intrpreti della "favola barocca fiorentina", in "Paradigma", 1992, 10, p. 126; M. Mojana, Orazio Fidani, Milano 1996, cat. 66 p. 141 (come Mario Balassi); S. Bellesi, Catalogho dei pittori fiorentini del '600 e '700, Firenze 2009, I, p. 74; II, fig. 39; F. Berti, Mario Balassi 1604-1667. Catalogo completo dei dipinti e dei disegni, Firenze 2015, cat. 28, p. 129.

 

Reso noto da Clarice Innocenti nel 1985 che ne indicava la provenienza insieme ad altri tre ottagoni con l'Allegoria della Musica, l'Allegoria della Scultura e l'Allegoria della Fedeltà, tutti riferiti a Orazio Fidani (Innocenti 1985), la tela è stata successivamente ricondotta al pennello di Mario Balassi da Roberto Contini (Contini 1989), seguito da Francesco Baldassari (Baldassari 1992). Marina Mojana ha poi espunto questa Allegoria dell'Estate dalla monografia dedicata al Fidani per la "pellicola pittorica levigata e compatta" più in sintonia con Balassi (Mojana 1996). Federico Berti ha infine suggerito una sua possibile identificazione con una tela facente parte di una coppia di ottagoni descritta nell'inventario tardo seicentesco della collezione Gerini (Berti 2015, p. 129).