ARCHEOLOGIA

29 MARZO 2023
Asta, 1182
116

Testa di Narciso

Stima
6.500 / 8.500
Aggiudicazione:  Registrazione

Testa di Narciso

Marmo

H. della testa 18 cm

I – II secolo d.C.

 

Frammento adattato a guisa di busto.

Nel fanciullo qui effigiato con il capo leggermente inclinato verso sinistra, con occhi allungati e bocca socchiusa, e con folta capigliatura di ciocche ricciolute che incorniciano la fronte, si ritiene di poter riconoscere il giovane Narciso di cui parla Ovidio nelle sue Metamorfosi (III, 413-467); replica di età romana di un originale greco attribuito allo scultore Policleto attivo nel IV secolo a.C.

Bibliogfrafia di confronto: P. Moreno, A. Viacava (a cura di), I marmi antichi della Galleria Borghese. La collezione archeologica di Camillo e Francesco Borghese, Roma 2003, p. 94, n. 52.

 

Provenienza
Collezione privata

Mercato antiquario, Roma