INTERNATIONAL FINE ART e objets de vertu russi da un'importante collezione

26 OTTOBRE 2022
Asta, 1178
22

MODELLO DEL TEMPIO DI POSEIDONE A PAESTUM, FINE XIX SECOLO-INIZIO SECOLO XX

Stima
10.000 / 15.000
Aggiudicazione  Registrazione
L'opera è corredata di certificato di libera circolazione

MODELLO DEL TEMPIO DI POSEIDONE A PAESTUM, FINE SECOLO XIX-INIZIO SECOLO XX

sughero con base in legno laccato, cm 37x123,5x53 cm

 

MODEL OF THE TEMPLE OF POSEIDON IN PAESTUM, LATE 19TH-20TH CENTURY

 

Provenienza

Collezione privata romana

 

Il presente lotto consta di un intricato modello in sughero del Tempio di Poseidone a Paestum, una delle principali città greche sulla costa del Mar Tirreno, in quella che allora costituiva la cosiddetta “Magna Grecia”. Questo modello replica le fattezze del secondo Tempio di Hera, che fu costruito intorno al 460–450 a.C., ma che era stato assegnato come tempio dedicato a Poseidone. A partire dalla fine degli anni ‘60 del Settecento, i modelli in sughero dei monumenti classici in Italia furono acquistati da ricchi collezionisti britannici durante il loro Grand Tour. Inizialmente commissionati da turisti con specifici interessi antiquari e architettonici, i modelli erano espressione della conoscenza dei colti viaggiatori e della loro “sensibilità neoclassica”. I modelli apparvero presto alla Society of Antiquaries of London e al British Museum, nelle mostre private di Charles Townley e John Stuart, Conte di Bute, e nella collezione reale di Giorgio III. All’inizio dell’800, l’architetto John Soane iniziò ad acquistare modelli dal mercato antiquario per la sua casa museo,oggi una delle più grandi collezioni al mondo.