DIPINTI E SCULTURE DEL XIX SECOLO

16 NOVEMBRE 2022
Asta, 1166
24

Vittorio Matteo Corcos

Stima
10.000 / 20.000

Vittorio Matteo Corcos

(Livorno 1859 - Firenze 1933)                                                                 

RITRATTO DI LEONE CONSOLO                                                 

olio su tela, cm 73,5x57

firmato e datato "99" in alto a destra

 

PORTRAIT OF LEONE CONSOLO

oil on canvas, 73.5x57 cm

signed and dated "99" upper right

 

L’uomo distinto ritratto dal pittore Vittorio Corcos nel 1899 è Leone Consolo, agente di cambio documentato a Roma a partire dal 1879, ove la figlia Emma sposò Bartolomeo Tittoni, figlio di Romolo, figura di spicco della finanza romana, per molti anni presidente della Camera di Commercio e senatore del Regno.

Analogamente a opere quali Yorick (1889), nel ritratto in catalogo la mirabile resa formale, elemento costante dell’abilità artistica di Corcos, diviene espressione di una raffinata e spontanea capacità introspettiva, restituendoci l’immagine di un uomo elegante che, pur in dialogo con l’osservatore, appare assorto nei propri pensieri.