BIANCO, BLU E OLTRE. PORCELLANE E MAIOLICHE GINORI DEL SETTECENTO

20 OTTOBRE 2021
Asta, 1104
133

TAZZINA CON PIATTINO, DOCCIA, MANIFATTURA GINORI, 1750-1757

Stima
1.000 / 1.500
Aggiudicazione:  Registrazione

TAZZINA CON PIATTINO, DOCCIA, MANIFATTURA GINORI, 1750-1757

in porcellana dipinta in monocromia. La tazza a campana, con ansa ad orecchio, è decorata sul fronte con un cartiglio rettangolare sagomato in color porpora camaieu e rosso ferro che racchiude una scena di paesaggio; la medesima decorazione si ripete con una scena differente sul piattino, di forma rotonda a tesa alta. Il decoro “a paesi rossi” o “di porpora” è definito da Biancalana come peculiare della manifattura Ginori, che in effetti ha prodotto opere di notevole impatto decorativo mutuando l’ornato dalle coeve manifatture viennesi. Questa tipologia di decoro a paesaggio in monocromia rosso e porpora è solitamente connessa con il lavoro di Giuseppe Romei e di Carlo Ristori. I paesaggi traevano ispirazione da molteplici fonti iconografiche; tazzina alt. cm 7,2, piattino diam. cm 12,7

 

A GINORI CUP AND SAUCER, DOCCIA, 1750-1757

 

Bibliografia di confronto

A. Biancalana, Porcellane e maioliche a Doccia. La fabbrica dei Marchesi Ginori. I primi cento anni, Firenze 2009, pp. 150-151;

A. d’Agliano (a cura di), Porcellane italiane dalla Collezione Lokar, Milano 2013, p. 189 n. 91