BIANCO, BLU E OLTRE. PORCELLANE E MAIOLICHE GINORI DEL SETTECENTO

20 OTTOBRE 2021
Asta, 1104
242

TAZZINA CON PIATTINO, DOCCIA, MANIFATTURA GINORI, 1810 CIRCA

Stima
300 / 500
Aggiudicazione:  Registrazione

TAZZINA CON PIATTINO, DOCCIA, MANIFATTURA GINORI, 1810 CIRCA

in porcellana, la tazza a coppetta con presa “alla napoletana”, piattino rotondo con tesa rialzata, mostrano una decorazione policroma con Veduta del Garigliano e casino Reale a Posillipo, uno lacustre e uno campestre. Filettature e archetti dorati sono collocati ai bordi e a contornare la formella con la decorazione centrale. Si tratta di un tipico esempio della cosiddetta decorazione "a veduta", introdotta a Doccia principalmente dal pittore Ferdinando Ammannati che, si trasferì a Firenze nel 1808. Sotto gli oggetti marca stella in oro e le descrizioni dei luoghi in nero; tazzina alt. cm 5,1, piattino diam. cm 12,8

 

A GINORI CUP AND SAUCER, DOCCIA, CIRCA 1810

 

Bibliografia di confronto

M. Simari (a cura di), Porcellane italiane dalla Collezione del Museo di Doccia, 2001, p. 101 n. 62