BIANCO, BLU E OLTRE. PORCELLANE E MAIOLICHE GINORI DEL SETTECENTO

20 OTTOBRE 2021
Asta, 1104
237

ASSORTIMENTO DI DODICI MATTONELLE, DOCCIA, MANIFATTURA GINORI, 1770 CIRCA

Stima
1.200 / 1.800
Aggiudicazione:  Registrazione

ASSORTIMENTO DI DODICI MATTONELLE, DOCCIA, MANIFATTURA GINORI, 1770 CIRCA

in porcellana di forma quadrata. Il decoro, realizzato in piena policromia, riproduce al centro scenette paesaggistiche con personaggi racchiusi in una riserva circolare orlata di blu, mentre gli angoli sono ornati con quarti di cerchio con decoro concentrico a corona fogliata, perlinatura e fioretto. I personaggi e i paesaggi sono vari tra loro, dipinti con la qualità e lo stile riservato ai servizi con decoro simile, denominato in manifattura “a paesini” o “a paesini con figure”, come riportato nei volumi conservati nell’archivio del Museo Richard-Ginori della Manifattura di Doccia, decoro affermatosi in manifattura intorno all’ultimo quarto del secolo XVIII. Le scene agresti rappresentate, “di maniera” e ripetitive, si ricollegano alle numerose decorazioni pittoriche di ispirazione veneta, in particolare a quelle di Giuseppe Zais (1709-1781). Quattro mattonelle di questa produzione sono conservate al Mic di Faenza, provenienti dalla Collezione Cora; cm 15x15 circa ciascuna

 

AN ASSORTED GROUP OF TWELVE GINORI TILES, DOCCIA, CIRCA 1770

 

Bibliografia di confronto

G.C. Bojani, C. Ravanelli Guidotti, A. Fanfani, Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza. La donazione Galeazzo Cora. Ceramiche dal Medioevo al XIX secolo, Milano 1985, p. 167 n. 410