9 FEBBRAIO 2022
Asta, 1098

FRAMMENTO DI SARCOFAGO

ROMA, II - III SECOLO d.C.

 

Frammento di sarcofago in marmo bianco a grandi cristalli. Si conserva parte del bordo superiore modanato e una figura della scena principale: un uomo con una corta tunica e ammantato trafigge con la sua lancia una preda. Ai lati del frammento si vedono due arbusti, prova dell'ambientazione silvana della scena. La testa non si presenta lavorata ed è coperta da una fitta trama di sottili segni di gradina. H. 34 cm; Largh. max. 40,5 cm

La posizione della lancia, marcatamente inclinata verso il basso, fa pensare a una scena di caccia al cinghiale (per lo schema iconografico, a titolo esemplificativo il sarcofago inv. 93 agli Uffizi, G.A. Mansuelli, Galleria degli Uffizi. Le sculture I, Roma 1958, p. 229, n. 246). La testa, come avviene di frequente per questi esemplari realizzati in marmo di importazione, era lasciata semilavorata per poter essere completata in loco (su questo aspetto, A. Lo Monaco, Decorazione e arredi dei sepolcri, in Arte romana, Milano 2016, pp. 533-534).

 

Provenienza

Collezione privata