DIPINTI DEL SECOLO XIX. OPERE SCELTE DA UNA COLLEZIONE PRIVATA

9 NOVEMBRE 2021
Asta, 1079
129

Telemaco Signorini

Stima
5.000 / 10.000

Telemaco Signorini

(Firenze 1835 - 1901)

CHIOGGIA

olio su cartoncino applicato su cartone, cm 15x27

siglato in basso a destra

retro: titolato, timbro della Mondial Gallery di Milano, timbro della Collezione Lu-cas, cartiglio con "75", timbro della Società Italiana Motori a Gas, iscritto "T. Signorini"

 

CHIOGGIA

oil on card laid down on cardboard, 15x27 cm

signed with initials lower right

on the reverse: titled, stamp of the Mondial Gallery of Milan, stamp of the Collezione Lu-cas, label with "75", stamp of the Società Italiana Motori a Gas, inscribed "T. Signorini"

 

Provenienza

Collezione Luciano Cassuto (Lu-Cas), Livorno

Mondial Gallery, Milano

Collezione privata

 

L'opera è accompagnata da autentica su fotografia di Piero Dini e da autentica su fotografia di Giuliano Matteucci dell'8 febbraio 1997.

 

Telemaco Signorini soggiornò a Venezia per la prima volta nel 1856, traendo studi e impressioni della città lagunare e delle sue isole, per poi rielaborarli in momenti diversi, anche a distanza di tempo: risulta quindi difficile proporre una data precisa per l’opera Chioggia che presentiamo in catalogo. Molte delle vedute veneziane di piccolo formato analoghe a questa sono state in passato trascurate dalla critica: solo in tempi recenti sono state oggetto di una rivalutazione in quanto interessanti testimonianze della genesi della “macchia”.