ARCADE | Dipinti dal XV al XX secolo

5 OTTOBRE 2021
Asta, 1077

Scuola veneta, inizio sec. XVI

MADONNA COL BAMBINO

olio su tavola, cm 33x25,5

 

Venetian school, early 16th century

MADONNA WITH CHILD

oil on panel, cm 33x25,5

 

Bibliografia di riferimento

Giovanni Francesco Villa, Cima da Conegliano: poeta del paesaggio, cat. della mostra (Conegliano, Palazzo Sarcinelli, 26 febbraio - 2 giugno 2010), Venezia 2010; P. Humfrey, Cima da Conegliano, Cambridge, 1983.

 

La tipologia compositiva che vede il gruppo della Madonna col Bambino con alle spalle un luminoso paesaggio rientra nella cospicua produzione di Giovanni Battista Cima, soprannominato Cima da Conegliano (Conegliano, 1459/​1460 – 1517/1518), tema al quale tale artista rimase “fedele” tutta la vita con poche varianti, preoccupato piuttosto dalla ricerca di soluzioni volumetriche e cromatiche che progressivamente si fanno più accentuate. Il dipinto qui offerto, di formato più piccolo rispetto alle Madonne note di Cima, mostra la presenza anche di una tenda tra le figure e il paesaggio come nella tavola conservata agli Uffizi (inv. 902-1890) e in altre versioni di collezione privata, mentre la tipologia del Bambino che con una mano si aggrappa alla veste della madre portando l’altra dietro al collo di questa riprende l’esemplare firmato e datato 1504 della chiesa di S. Maria della Consolazione a Este. 

 

 

«RTF to HTML .Net»