DESIGN E ARTI DECORATIVE DEL '900

22 SETTEMBRE 2021
Asta, 1071
166

Vinicio Vianello

Stima
4.000 / 6.000
Aggiudicazione:  Registrazione

Vinicio Vianello

(Venezia, 1923 - Zelarino, 1999)

LAMPADARIO

struttura in metallo con pendenti in vetro soffiato nei toni dell’ambra

Produzione Salviati & C., Venezia, 1960 circa

cm 40x250

Si ringrazia il Centro Studi del Vetro della Fondazione Giorgio Cini di Venezia per il contributo alla redazione della scheda

 

A CHANDELIER, METAL STRUCTURE, GLASS PENDANTS IN AMBER TONES

 

 

Questo straordinario e monumentale lampadario a cascata è stato acquistato dall’attuale proprietario nel 1967 presso “Gianni Gabba Arredamenti” a Parma.

Vinicio Vianello aveva progettato per questo importante showroom alcuni corpi illuminanti a sospensione in vetro soffiato liscio, uno dei quali all'interno del grande centro/vano scala. Tali elementi risultano progettualmente accostabili a quelli disegnati sempre da Vianello e realizzati dalla ditta Salviati & C. per diversi altri ambienti, come il Jolly Hotel di Roma nei medesimi anni.

Anche la qualità e la fattura degli elementi in vetro risulta identica ad altri esempi del maestro, così come il sistema di fissaggio metallico dei singoli componenti tubolari.

 

Per una biografia completa dell’autore si rimanda alla voce del Dizionario biografico degli italiani Treccani redatta da Sabina Tutone.