Dipinti Antichi

8 GIUGNO 2021
Asta, 1057
21

Giulio Francia

Stima
7.000 / 10.000
Aggiudicazione:  Registrazione

Giulio Francia

(Bologna, 1487 – 1540)

MADONNA COL BAMBINO E SAN GIOVANNINO

olio su tavola, cm 69x53

 

MADONNA AND CHILD WITH SAINT JOHN THE BAPTIST

oil on panel, cm 69x53

 

Bibliografia di riferimento

E. Negro, N. Roio, Francesco Francia e la sua scuola, Modena 1998.

 

I figli di Francesco Francia (Bologna, 1447-1449 circa – 1517), Giacomo e Giulio, come era consuetudine, lavorarono fin da giovanissimi nella fiorente bottega del padre: nelle opere eseguite quando ancora è in vita Francesco è quanto mai difficoltoso sia riconoscere il loro operato da quello del maestro sia distinguere le rispettive mani.

La nostra tavola si inserisce nella nutrita serie di “Madonne” eseguite in collaborazione dai due fratelli in cui cercarono di dare continuità allo stile pittorico paterno mettendo però a punto, soprattutto dopo la morte del padre, un linguaggio tanto magniloquente quanto sintetico e semplificato.

Grazie all’analisi delle poche opere certe – la Madonna col Bambino e San Giovannino fra i SS. Francesco, Domenico, Maddalena e Agnese conservata presso la Gemädegalerie di Berlino, firmato “I. FRANCIA”, o lo stendardo della chiesa parrocchiale di Fuipiano (Bergamo), con iscrizione che riporta l’anno di esecuzione oltre che la firma (Negro, Roio, 1998, p. 269, cat. 201 e cat. 205) - è stato tuttavia possibile tratteggiare la fisionomia di artista di Giulio (Bologna, 1487 – 1540) che si contraddistingue per una certa fissità dei personaggi e per tipologie di volti più affilate: caratteristiche riscontrabili anche nella Madonna col Bambino e San Giovannino qui offerta tanto da suggerire un suo maggiore intervento.