LIBRI, MANOSCRITTI E AUTOGRAFI

15 APRILE 2021
Asta, 1042
489

(Religiosi - Illustrati 500) (VOS, Marteen de) - TURPIN, Jean - TOMASSIN, Philippe. Solitudo sive vitae patrum eremicolarum. Rome, Iam uero æneis laminis, idq[ue] Io. Turpin[us] et Ph[i]l[ippu]s Thomassinus socii excudebant, [1588-1601?].

Stima
500 / 600
Aggiudicazione:  Registrazione

(Religiosi - Illustrati 500) (VOS, Marteen de) - TURPIN, Jean - TOMASSIN, Philippe. Solitudo sive vitae patrum eremicolarum. Rome, Iam uero æneis laminis, idq[ue] Io. Turpin[us] et Ph[i]l[ippu]s Thomassinus socii excudebant, [1588-1601?].

[RILEGATO CON:]

Sylvae sacrae. Ioannes Turpinus Gallus et Ph[i]l[ippu]s Thomassinus excud. Rome 1597.

In 4to oblungo (210 x 285 mm). Solitudo: frontespizio inciso, 27 [di 29] tavole e dedica incisa. Assenti la 3 e la 24. Sylvae: frontespizio inciso e 24 [di 28] tavole. Assenti la 8, la 20, la 21, e la 24; la 17 presente ma proveniente da altra serie incisa da Le Clerc. Pergamena moderna. Tavole rimontate e con vari restauri (per lo più marginali; tavola 14 delle Sylvae con margine inferiore asportato (senza perdite).

                     RARA EDIZIONE TURPIN di queste due belle serie che raffigurano eremiti in ambienti per lo più agresti, ma anche all’interno di grotte, grandi tronchi d’albero e rifugi improvvisati. Gli eremiti sono spesso ritratti assorti in preghiera o nella lettura, o in atteggiamenti estatici di fronte ad apparizioni divine, attorniati da animali. Talora compaiono strane creature, come nella tavola di San Paolo, ritratto con un piccolo drago sulla schiena e alle spalle un’altra creatura mostruosa, e come nella tavola di Dydimo, ritratto mentre scaccia serpenti, scorpioni e un piccolo drago a tre teste. Ogni tavola illustra in grande dettaglio sfondi, piante, animali e anche gli strumenti per autoinfliggersi torture (San Zoerardo sta in un tronco d’albero trafitto da pali acuminati e ha un’“aureola” di legno da cui pendono sassi. Tutte le tavole hanno in calce didascalie incise con in lettere maiuscole il nome del santo ritratto e quattro righe di descrizione. La copia non è senza difetti, ma le tavole sono in freschissima impressione e mantengono tutto il loro fascino.

 

RARE TURPIN EDITION of these two beautiful series depicting hermits in mostly rural environments, but also inside caves, large tree trunks and makeshift shelters. The hermits are often portrayed absorbed in prayer or reading, or in ecstatic attitudes in front of divine apparitions, surrounded by animals or strange creatures. Each plate illustrates in great detail backgrounds, plants and also the tools for self-inflicting torture, and has at the bottom engraved captions with the name of the saint in capital letters and four lines of description This copy is heavily restored and lacks plates, but the plates included are very fresh and retain all their charm. Detailed description and additional images upon request.