LIBRI, MANOSCRITTI E AUTOGRAFI

15 APRILE 2021
Asta, 1042
508

(Lucca - Seta) LUCCA. Li statuti de la Corte de Mercadanti dell’eccellentiss. Repub. di Lucca. In Lucca, appresso Ottauiano Guidoboni, 1610.

Stima
400 / 600
Aggiudicazione:  Registrazione

(Lucca - Seta) LUCCA. Li statuti de la Corte de Mercadanti dell’eccellentiss. Repub. di Lucca. In Lucca, appresso Ottauiano Guidoboni, 1610.

In folio (302 x 210 mm). [xxii] 215 [16] 221-328 pp. Cinque parti in un volume ciascuno con proprio frontespizio, il primo con il titolo entro grande cornice xilografica architettonica con piccola veduta di Lucca, gli altri con grande cartiglio contenente il “torsello”; capilettera e finalini xilografici. Mezza pergamena posteriore con doppio tassello rosso e verde. Primo frontespizio con restauri al verso, carte occasionalmente fiorite o brunite, qualche pallida gora.

                     Lo statuto della Corte dei Mercanti di Lucca del 1376 stabiliva regole severe per la lavorazione e il commercio della seta, arte in cui Lucca eccelleva e per la quale aveva una reputazione altissima. Questa edizione aggiornata al 1610 è divisa in cinque libri, con in apertura un utile indice che include, oltre a leggi e statuti, voci come “filare lane per suora, filati di seta di Spagna, fiocchetti di velluti, herbe per li tintori, pellicce di velluti, pellicce di seta, tasse, veli …”. Ogni frontespizio reca il “torsello”, piccola balla di seta grezza arrotolata e legata, emblema dell’arte della seta. In fine al terzo libro sono aggiunte, come addizioni al capitolo XI, dedicato al fallimento, quattro carte che riportano le risoluzioni del Consiglio Generale del 6 settembre 1616, e inoltre un bando di due carte, datato 13 giugno 1651, sempre in merito al fallimento.

 

[SI AGGIUNGE:] FRANCIOTTI, Cesare. Historie delle miracolose imagini, e delle vite de’ Santi, i corpi de’ quali sono nella città di Lucca. In Lucca, appresso Ottauiano Guidoboni, 1613. Non collazionato, legatura moderna.

 

Seventeenth-century edition of the statute of the merchants of Lucca that regulated the processing and trade of silk, an art in which Lucca excelled. This copy includes a 1651 notice. Leaves occasionally browned and other minor defects. Detailed description and additional images upon request.

 

unito al codice 2241/2020