LIBRI, MANOSCRITTI E AUTOGRAFI

15 APRILE 2021
Asta, 1042
474

(Architettura - Illustrati 500) PALLADIO, Andrea. I quattro libri dell’architettura. In Venetia, appresso Dominico de’ Franceschi, 1570.

Stima
€ 12.000 / 18.000
Aggiudicazione:  Registrazione

(Architettura - Illustrati 500) PALLADIO, Andrea. I quattro libri dell’architettura. In Venetia, appresso Dominico de’ Franceschi, 1570.

In folio (293 x 209 mm). 67 [1], 66 [i.e. 78, 2], 46 [2], 128 [8] pp. Frontespizio architettonico xilografico ripetuto all’inizio di ognuno dei quattro libri, numerosissime illustrazioni xilografiche nel testo, iniziali xilografiche. Pergamena flessibile antica con titolo manoscritto al dorso. Note antiche manoscritte all’ultima carta. Sguardie rinnovate, restauri molto ben eseguiti e quasi impercettibili al frontespizio e agli angoli e margini delle carte successive, ma nel complesso copia molto ben conservata.

                     BELLISSIMO ESEMPLARE DI QUESTA PRIMA EDIZIONE COLLETTIVA DI UNO DEI PIÙ IMPORTANTI TESTI DI ARCHITETTURA. L’opera è suddivisa in quattro libri che trattano argomenti diversi. Il primo, dedicato all’amico Giacomo Angarano, analizza “la scelta dei materiali, le tecniche costruttive, le forme degli ordini architettonici di tipo Tuscanico, Dorico, Ionico, Corinzio e Ordine composito in tutte le loro parti (basamenti, colonne, architravi, arcate, capitelli, trabeazioni), illustrati in una serie di tavole ed infine gli altri elementi edilizi (soffitti a volta, pavimenti, porte e finestre, camini, coperture e scale). Il secondo libro riporta una serie di progetti architettonici di Andrea Palladio, di cui 9 palazzi signorili di città, 22 ville signorili (di cui 13 completate secondo il progetto, 5 realizzate in parte e 4 incompiute) ed una serie di progetti palladiani di costruzioni non realizzate. […] Il terzo libro, dedicato a Emanuele Filiberto di Savoia, descrive la maniera di costruire le strade rettilinee lastricate in pietra, i ponti in legno ed in pietra con numerosi progetti palladiani, le piazze antiche realizzate dai greci e dai latini ed infine le basiliche fra cui la basilica progettata da Vitruvio a Fano e l'importante Basilica Palladiana di Vicenza. Il quarto libro contiene i rilievi di 26 edifici romani antichi fra cui 18 templi a pianta rettangolare dei fori repubblicano e imperiale di Roma antica, Napoli, Spoleto, Assisi, Pola e Nimes, una basilica romana a pianta rettangolare, 7 templi o Basiliche a pianta centrale a Roma e dintorni. […] Thomas Jefferson, presidente degli Stati Uniti d’America e uno dei più fervidi estimatori di Palladio, una volta si riferì a questo testo definendolo “la Bibbia” dell’architettura. Jefferson possedeva cinque diverse edizioni del testo e progettò la propria residenza di Monticello in stile neopalladiano. “Palladio’s lasting influence on architectural style in many parts of the world was exercised less through his actual buildings than through his textbook.” (PMM 92).

 

BEAUTIFUL COPY OF THIS FIRST COLLECTIVE EDITION OF ONE OF THE MOST INFLUENTIAL TEXTS OF ARCHITECTURE. Professional restorations to a few corners and margins, renewed endpapers. Detailed description and additional images upon request.

 

[ASSIEME A: /TOGETHER WITH:]

 

(Architettura - Illustrati 500) PALLADIO, Andrea. I quattro libri dell’architettura di Andrea Palladio. In Venetia, appresso Bartolomeo Carampello, 1581.

In folio (304 x 204 mm). 67 [1], 78 [2], 46 [2], 133 [3] pp. Frontespizio architettonico xilografico ripetuto all’inizio di ognuno dei quattro libri, numerosissime illustrazioni xilografiche nel testo, iniziali xilografiche. Pergamena rigida moderna con titolo manoscritto al dorso. Antiche note di possesso al frontespizio e alla carta I3 (p. 65 del primo libro), antiche postille di studioso (una con piccolo schizzo), ultima carta impercettibilmente restaurata e altre trascurabili tracce del tempo, ma nel complesso copia molto ben conservata.

                     BELL’ESEMPLARE DELLA SECONDA EDIZIONE del capolavoro di Palladio, completo delle carte bianche, praticamente identica alla prima. Con varie note di antica mano.

 

SECOND EDITION of Palladio’s masterpiece, complete with its blank leaves, almost identical to the first. Fine copy, with various manuscript notes by an old hand. Detailed description and additional images upon request.

 

(2 volumi)