ARCHEOLOGIA

23 FEBBRAIO 2021
Asta, 10200
78

TESTA VOTIVA

Stima
3.400 / 4.500
Aggiudicazione:  Registrazione

TESTA VOTIVA

ETRURIA, FINE V - IV SECOLO a.C.

 

Testa votiva fittile tagliata alla base del collo. Raffigura una giovane donna con naso diritto, arcate sopraccigliari poco accentuate, grandi occhi ovali con indicazione dell'iride, labbra piccole e carnose. La capigliatura particolarmente elaborata é costituta da fini ciocche giustapposte e scende davanti alle orecchie in due masse ondulate. Sulla sommità del capo indicazione di una cuffia. H. max. 26,5 cm.

Questa testa non comune per l’elevato livello formale raggiunto, che consente di considerarla un esempio della tensione della coroplastica etrusca fra modelli classici, riscontrabili nei lineamenti regolari del volto, e tendenza espressionistica, nel movimento della chioma. Il tipo di acconciatura ricorda da vicino quella di Velia Spurinna dalla Tomba dell’Orco, capolavoro della megalografia tarquiniese del IV secolo a.C.

 

Provenienza

Collezione privata