ARCHEOLOGIA

23 FEBBRAIO 2021  
LEKYTHOS
91

LEKYTHOS

ATENE, 470 a.C.

 

Lekythos con orlo a bocchello, collo svasato, corpo cilindrico con spalla a spigolo vivo. Sulla spalla, catena di cinque palmette raccordate da racemi, nel tratto superiore del corpo, meandro corrente. La scena figurata mostra una fanciulla ammantata volta verso destra, con in mano uno specchio. Davanti a lei è un kalathos (cestino di vimini) e dietro un nastro. H. 21,5 cm.

Il vaso può essere ascritto alla produzione del pittore di Aischines, prolifico ceramografo attivo intorno alla metà del V secolo a.C.: fra i confronti si vedano le lekythoi a Palermo (J. De La Genière, CVA Collezione Mormino 1, III.I.RF.6, tav. 4.10) e Nantes (D. Frère, CVA Nantes, Musée Dobree, 44, tav. 25.1-3).

 

Provenienza

Antichità Beppe Berna (acquisto 2005)

Collezione privata, Milano

 

Il lotto è corredato dalla copia di un’analisi di termoluminescenza.

Stima
1.200 / 1.800
Aggiudicazione:  Registrazione

81 - 90  di 235 Lotti
82
600 / 900
83
700 / 900
84
600 / 800
85
1.400 / 1.800
86
600 / 800
87
1.800 / 2.500
88
800 / 1.200
89
400 / 600
90
500 / 700
91
1.200 / 1.800
81 - 90  di 235 Lotti

Top