DAL RINASCIMENTO AL PRIMO 900. PERCORSO ATTRAVERSO CINQUE SECOLI DI PITTURA

2 FEBBRAIO 2021  
15

Scuola Romana, sec. XVII

CESTO DI FIORI

olio su tela, cm 93x67,5

 

FLOWERS IN A BASKET

oil on canvas, 93x67,5

 

Tradizionalmente riferita a Bartolomé Perez (Madrid 1634-1693) nella antica raccolta di provenienza, questa sontuosa composizione di fiori, accesa nei colori esaltati dal fondo scuro, appare piuttosto riconducibile all’ambito romano di Mario dei Fiori (a cui peraltro, sebbene indirettamente, apparteneva anche il pittore spagnolo).

A quei modelli rimanda anche la presentazione della corbeille su un piano di pietra illuminato diagonalmente contro il fondo scuro: un espediente che per quanto di radice caravaggesca è qui utilizzato per esaltare, isolandole, le corolle disfatte delle rose e le campanule azzurre del convolvolo.

Le scelte cromatiche e la prevalenza del bianco delle boules-de-neige conducono nella direzione di Nicolas Baudesson (Troyes 1611-Parigi 1680), attivo a Roma dai primi anni Trenta e ben oltre la metà del secolo, presente nelle maggiori collezioni romane come “Monsù Botteson” e ricordato ben oltre il suo ritorno in patria come uno degli specialisti nella pittura di fiori più costosi e raffinati.

 

Stima
10.000 / 15.000

1 - 10  di 47 Lotti
1
2.000 / 3.000
2
5.000 / 8.000
3
10.000 / 15.000
4
4.000 / 6.000
5
15.000 / 20.000
6
10.000 / 15.000
7
4.000 / 6.000
8
80.000 / 120.000
9
30.000 / 50.000
10
60.000 / 80.000
1 - 10  di 47 Lotti

Top