ARCADE | Dipinti dal XVI al XX secolo

29 SETTEMBRE 2020  
259

Pietro Gabrini

(Roma 1856 - 1926)

VENDITA ALL'ASTA NELL'ANTICA ROMA

olio su tela, cm 65,5x110

 

AUCTION IN ANCIENT ROME

oil on canvas, 65.5x110 cm

 

Soggetto della tela è curiosamente una vendita all’asta ambientata nella Roma antica. L’origine delle moderne aste risale infatti alla maniera di vendere all’incanto praticata dagli antichi Romani. Anticamente si piantava una vera e propria asta nel luogo ove si mettevano in vendita i beni dei debitori del tesoro pubblico o i tesori conquistati in guerra. L’asta era simbolo di autorità e solennità e grazie ad essa il banditore aveva il potere di alienare e vendere gli oggetti proclamandoli a viva voce. Nel dipinto messo all’incanto osserviamo dunque il banditore presentare una serie di oggetti, grazie alla collaborazione di due giovani aiutanti, rivolgendosi ad una folla di uomini e donne radunatisi per l’occasione. Nella scena, caratterizzata da grande concitata partecipazione, l’artista romano Pietro Gabrini, noto per la sua produzione di soggetti di storici e letterari, di paesaggi  e soggetti di genere della campagna romana,  ritrae  con la sua grazia stilistica non priva di manierata leziosità, le diverse personalità degli avventori: chi segue curiosamente l’evolversi della situazione, chi partecipa attivamente attento ad ogni rialzo, chi invece in disparte per commentare gli esiti della vendita.

 

 

 

Stima
12.000 / 15.000

241 - 250  di 320 Lotti
254
6.000 / 8.000
255
12.000 / 18.000
256
3.000 / 4.000
257
4.000 / 6.000
258
10.000 / 15.000
259
12.000 / 15.000
260
1.000 / 1.500
261
500 / 700
262
5.000 / 7.000
263
600 / 800
241 - 250  di 320 Lotti

Top