ASTA A TEMPO | Auto Classiche

15 -  22 LUGLIO 2020  
9

Fiat 600 D ZAGATO ELABORAZIONE (1965)

TELAIO N° 2034124

MOTORE: 4 cilindri in linea

CILINDRATA: 767 CM3

POTENZA: 31,5 cv

CARROZZERIA: BERLINA

La 600 fu presentata al Salone di Ginevra del 10 marzo 1955, mentre al Settembre 1960 risale la 600D, che aveva un motore portato a 767 cm3 e 29 cavalli.

La vettura che proponiamo oggi, immatricolata nel 1965, è un pezzo unico in quanto appartiene ad un esiguo numero di vetture speciali, di cui non risulta ad oggi nessun’altra sopravvissuta. Sicuramente ne sono state realizzate pochissime decine, contro i più di un milione e mezzo di esemplari di 600D.

A rendere questa vettura unica è il fatto che si tratta di un esemplare elaborato e venduto direttamente dalla Carrozzeria Zagato, e modificato praticamente in tutti i suoi aspetti rispetto alla 600D di serie. Gli stessi documenti di circolazione originali riportano la dicitura “Dichiarazione di vendita rilasciata da: Carrozzeria ZAGATO S.p.A. Milano”. Il logo della Zagato è infatti presente in molte posizioni, tra cui le coppe ruota, il cruscotto e le fiancate.

Dal punto di vista estetico, questa 600 è arricchita dalla verniciatura bicolore e da tutta una serie di accessori specifici sia all’interno che all’esterno, come ad esempio la strumentazione specifica, il volante Nardi, la tappezzeria speciale e i bellissimi cerchi in lega Borrani con coppe specifiche.

Contrariamente a quanto avveniva normalmente, alle modifiche estetiche in questo caso corrispondono altrettante modifiche meccaniche: la macchina porta infatti una elaborazione completa eseguita, per conto di Zagato, dalla Stanguellini. Storica concessionaria Fiat di Modena, la Stanguellini produceva anche macchine da corsa derivate, ed era in quel periodo molto più conosciuta e prestazionale della stessa Abarth. Il motore è stato completamente elaborato e monta parti speciali, come ad esempio la testata e tutto l’impianto di scarico.

Il libretto di circolazione riporta: “Derivata Zagato Elaborazione Milano. Il motore modello 100D000 nr. 2233518 è stato trasformato e potenziato”.

Questa rarissima 600 è sempre stata conservata in modo maniacale dalla stessa famiglia fino all’acquisto da parte del venditore pochi anni fa, ed oggi si presenta in condizioni magnifiche, tanto che essa rappresenta sicuramente una delle più rare e più belle 600 rimaste.

E’ dotata delle sue targhe e documenti originali e di un Certificato di Rilevanza Storica emesso dall’ASI. E’ inoltre omologata dal Registro Storico Fiat.

La vettura è in ottime condizioni meccaniche, ma per sicurezza consigliamo all’acquirente di sottoporla a un controllo e di sostituire i fluidi, i filtri e particolari deperibili.

 

CHASSIS N° 2034124

ENGINE: 4 CYLINDER IN LINE

DISPLACEMENT: 767 CM3

POWER: 31,5 BHP

BODY: SALOON

The 600 was launched at the Geneva Motor Show on March the 10th, 1955, and its revised 600D version with an enlarged engine of 767 cm3 and 29 bhp in September 1960.

The car on offer today was registered 1965, is unique as it comes from a tiny number of special units, of which no other survivor is known.

What makes it unique is the fact that it was modified and sold directly by Carrozzeria Zagato. The registration papers say: “Sales Declaration released by: Carrozzeria ZAGATO S.p.A. Milano”. The Z logo is on the dashboard, on the hubcaps and on the sides of the car.

Externally, this 600 shows a duo-tone paint and a host of accessories, such as special gauges, Nardi steering wheel, special upholstery and beautiful Borrani alloy wheels with unique hubcaps.

Mechanically, it was also tuned by none other than Stanguellini of Modena, then a more successful competitor of Abarth. The engine has been made more powerful and has a special Stanguellini head and a one off exhaust system.

The “libretto” says: “Derivata Zagato Elaborazione Milano. Il motore modello 100D000 nr. 2233518 è stato trasformato e potenziato”.

This super rare 600 has always been kept in perfect conditions by the same family until the vendor bought it a few years ago, and today is as good as new and has an ASI Certificate of Historic Interest, and original plates and papers. It i salso recognised by the Registro Storico Fiat.

The vehicle is in excellent mechanical condition but for safety reasons, we advise the purchaser to have it checked over and to replace the fluids, filters and perishable elements.

 


Asta conclusa!!!
Il lotto e' stato venduto a un valore di: 18000 €

Top