Arte Moderna e Contemporanea

9 DICEMBRE 2019  
GINO SEVERINI
3

GINO SEVERINI

(Cortona 1883 - Parigi 1966)

Figura di donna con musicisti

1922

disegno a penna, inchiostro su carta

cm 32,5x32,3                           

firmato

 

Figure of a woman with musicians

1922

pen drawing, ink on paper

cm 32,5x32,3

signed

 

Provenienza

Collezione Gino Severini

Collezione Luca Torossi

Galleria Arco Farnese

 

L'autenticità dell'opera è stata confermata dalla Sig.ra Romana Brunori Severini

 

Pittore che ha saputo unire scienza ed arte, rigore costruttivo e fantasia inventiva, raggiungendo la più completa felicità espressiva quando, tra il 1910 ed il 1915, innestò i valori dinamici del futurismo su quelli costruttivi del cubismo.Nato a Cortona, giunse sedicenne a Roma.  Qui Giacomo Balla lo avviò alla pittura divisionista che approfondì a Parigi a partire dal 1906 (Primavera a Montmartre, 1909). Fu tra i firmatari nel 1910 del Manifesto del futurismo scritto da Filippo Tommaso Marinetti. A Parigi fu a contatto con Pablo Picasso, Georges Braque, Juan Gris e Guillaume Apollinaire, e partecipò al nascere e allo svilupparsi del cubismo. Nel 1913 sposò Jeanne, la figlia del poeta Paul Fort, da cui nasceranno tre figli: Gina (1915), Romana (1937) e Jaques (1927-1933) morto prematuro.Fra l’ottobre 1917 e l’agosto 1918 pubblicò una serie di articoli dal titolo La Peinture d’avant-garde nella rivista De Stijl. Theo van Doesburg ha definito lo stile di Severini psychisch kubisme (in italiano: cubismo psichico).

 

Stima 
  2.000 / 4.000

1 - 10  di 130 Lotti
1
1.500 / 3.000
2
1.500 / 3.500
3
2.000 / 4.000
4
3.500 / 6.500
5
3.500 / 6.500
6
6.000 / 10.000
7
3.500 / 5.500
8
6.000 / 9.000
9
5.000 / 9.000
10
4.500 / 7.500
1 - 10  di 130 Lotti