Arcade | Libri, Argenti, Porcellane e Maioliche, Numismatica

16 -  17 DICEMBRE 2019  
616

VENEZIA. ALVISE MOCENIGO III DOGE CXII (1722-1732) OSELLA anno VI 1727

Ag gr. 9,75 D/ S M V ALOYSIVS MOCENIGO D San Marco seduto in trono porge il vessillo al Doge genuflesso; es. ANN VI e sigle del massaro P. Q. (Piero Querini) R/ NON EST INVEN SIMILIS ILLI Il Bucintoro con dodici coppie di remi in navigazione verso s. accompagnato da quattro gondole che naviga sotto un sole raggiante dal volto umano

Molto raro. Superbo esemplare, SPL Montenegro 2478; Paolucci II, 210

VENICE. ALVISE MOCENIGO III DOGE CXII (1722-1732) OSELLA year VI 1727. Ag gr. 9,75 Superb, EF

 

Ex collezione Magnaguti

Con il nome “Bucintoro” si alludeva, sin dal 1253, alla grande e sontuosa galea della Repubblica di Venezia che era conservata nell’Arsenale. L’ultimo e più magnifico dei Bucintori venne commissionato dal Senato nel 1719 e fu oggetto di numerosissimi dipinti dei vedutisti veneziani del Settecento. La rappresentazione di questa osella allude al varo del terzo e ultimo Bucintoro nel 1727, manovrato da 42 remi e 168 rematori, distrutto poi dagli occupanti francesi nel 1797.

Stima
800 / 1.600
Aggiudicazione:  Registrazione

551 - 560  di 703 Lotti
609
1.000 / 2.000
616
800 / 1.600
551 - 560  di 703 Lotti

Top